Italia markets closed
  • Dow Jones

    32.808,19
    +4,72 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    12.647,57
    -9,99 (-0,08%)
     
  • Nikkei 225

    28.249,24
    +73,37 (+0,26%)
     
  • EUR/USD

    1,0206
    +0,0019 (+0,18%)
     
  • BTC-EUR

    23.424,83
    +637,24 (+2,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    556,45
    +13,57 (+2,50%)
     
  • HANG SENG

    20.045,77
    -156,17 (-0,77%)
     
  • S&P 500

    4.139,02
    -6,17 (-0,15%)
     

Ucraina, la previsione di Cingolani su un'eventuale chiusura dei rubinetti da parte della Russia

Chiusura Nord Stream Cingolani
Chiusura Nord Stream Cingolani

Lo scoppio della Guerra in Ucraina ha sconvolto l’equilibrio globale, facendo emergere al contempo delle criticità non da poco. Una di queste è proprio la disponibilità di gas, proveniente ancora in buona parte dalla Russia. La manutenzione del Nord Stream che avverrà nei prossimi dieci giorni dall’11 al 21 luglio, porterà ad un flusso di gas minore. Proprio da questo punto è partita la riflessione del ministro alla transizione ecologica Cingolani che ha previsto che il prossimo inverno potrebbe prospettarsi alquanto difficile.

Chiusura del Nord Stream, il ministro Cingolani: “I prezzi aumenteranno”

A questo proposito il ministro Cingolani ha spiegato che minore disponibiltà di gas significherà prezzi più alti: “Nord Stream verrà chiuso due settimane per manutenzione: questo comporterà che ci sarà ancora meno gas e i prezzi aumenteranno perché il mercato del gas è speculativo e ci sarà una ulteriore corsa all’accaparramento”, sono le sue parole riportate da ANSA.

“Nessuno vuole fare misure restrittive”

Cingolani ha infine aggiunto che l’Italia potrebbe subire meno danni rispetto ad altri Paesi europei nel caso in cui la Russia chiudesse i rubinetti del gas. Ciononostante “è chiaro però che avremmo un inverno difficile e francamente nessuno vuole fare misure restrittive. Un conto è dire abbassiamo la temperatura del riscaldamento di un grado, o dire per qualche mese andiamo avanti con le centrali a carbone, perché intanto risparmiamo gas transitoriamente, un conto è dire dobbiamo interrompere le attività. Questo noi cerchiamo di non farlo, però devo dire che siamo in una posizione abbastanza buona in questo momento”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli