Italia markets close in 3 hours 46 minutes
  • FTSE MIB

    23.915,11
    -170,71 (-0,71%)
     
  • Dow Jones

    31.490,07
    -1.164,52 (-3,57%)
     
  • Nasdaq

    11.418,15
    -566,37 (-4,73%)
     
  • Nikkei 225

    26.402,84
    -508,36 (-1,89%)
     
  • Petrolio

    108,24
    -1,35 (-1,23%)
     
  • BTC-EUR

    27.881,37
    -617,66 (-2,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    652,64
    -18,04 (-2,69%)
     
  • Oro

    1.829,20
    +13,30 (+0,73%)
     
  • EUR/USD

    1,0533
    +0,0067 (+0,64%)
     
  • S&P 500

    3.923,68
    -165,17 (-4,04%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,60 (-2,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.624,25
    -66,49 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8465
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0273
    -0,0066 (-0,64%)
     
  • EUR/CAD

    1,3478
    -0,0006 (-0,04%)
     

Ucraina, l'annuncio di Biden: "Potremmo muovere alcune truppe a breve"

·1 minuto per la lettura
Putin e Biden
Putin e Biden

La situazione in Ucraina sta divenendo sempre più complessa. Il presidente degli Stati uniti Joe Biden ha dichiarato: “Potremmo muovere alcune truppe a breve”. Il presidente Usa ha tuttavia escluso un impiego di militari in Ucraina. Biden ha rassicurato sulla crisi russo-ucraina: “Usa e alleati sono in sintonia”.

Ucraina, Biden ipotizza sanzioni personali per Putin

Joe Biden ha precisato che potrebbe ipotizzare eventuali sanzioni personali nei confronti del presidente russo Vladimir Putin nel caso in cui quest’ultimo decidesse di invadere l’Ucraina.

Ucraina, cosa ha in mente Biden

Joe Biden non ha escluso la possibilità di muovere alcune truppe, negando tuttavia un impiego diretto dei militari in Ucraina. Il presidente americano ha specificato che un’eventuale invasione dello stato in questione comporterebbe nei confronti della Russia “enormi conseguenze”. Biden ha assicurato di avere “totale unanimità” con gli alleati europei.

Ucraina, non solo Biden: le dichiarazioni di Zelensky

Oltre a Joe Biden anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha rilasciato importanti dichiarazioni. All’interno di un comunicato, Zelensky ha esplicato la sua “disponibilità alla diplomazia e negoziati per ridurre la tensione nell’est del Paese, controllato dalle milizie filorusse, con le truppe russe ammassate sui suoi confini”. Per Zelensky non ci sarebbero elementi che possano giustificare “allarmismo” al momento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli