Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.119,20
    +504,20 (+2,33%)
     
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,32 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,43 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.491,97
    +320,72 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    107,06
    +2,79 (+2,68%)
     
  • BTC-EUR

    20.253,68
    -64,58 (-0,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,12
    +8,22 (+1,81%)
     
  • Oro

    1.828,10
    -1,70 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0559
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     
  • HANG SENG

    21.719,06
    +445,19 (+2,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.533,17
    +96,88 (+2,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8603
    +0,0025 (+0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0112
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,3602
    -0,0072 (-0,53%)
     

Ucraina, Zelensky commenta il via libera del Consiglio Europeo

Ucraina Zelensky Consiglio Europeo
Ucraina Zelensky Consiglio Europeo

Per l’Ucraina l’approvazione del via libera all’adesione in Unione Europea è un passo avanti. Lo ha detto il presidente ucraino Zelensky che ha commentato questo risultato: “Una delle decisioni più importanti per l’Ucraina in tutti i 30 anni di indipendenza del nostro Stato”, ha affermato.

Ucraina, Zelensky dopo il via libera del Consiglio Europeo: “Grande passo verso rafforzamento dell’Europa”

Il leader ucraino ha scritto su Twitter in queste ore un piccolo messaggio nel quale ha ringraziato il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel nonché la presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen: “Elogio sinceramente la decisione dei leader dell’UE nel Consiglio Europeo di concedere uno status di candidato. È un momento unico e storico nelle relazioni. Sono grato a Charles Michel e Ursula Von der Leyen e ai leader dell’UE per il supporto. Il futuro dell’Ucraina è all’interno dell’UE”.

Zelensky ha poi aggiunto in collegamento video al termine della decisione del Consiglio sottolineando che il passo fatto non solo riguarderà personalmente l’Ucraina, ma anche l’Europa intera: “Questo è il più grande passo verso il rafforzamento dell’Europa che si potrebbe compiere in questo momento, nel nostro tempo, e proprio nel contesto della guerra russa, che sta mettendo alla prova la nostra capacità di preservare la libertà e l’unità”.

Charles Michel: “Un momento storico”

Nel frattempo Charles Michel ha scritto per complimentarsi personalmente con l’Ucraina e la Moldavia che hanno ricevuto a tutti gli effetti lo status di candidato: “Un accordo è stato deciso dalla consiglio europeo EUCO durante il quale è stato conferito a Ucraina e Moldavia lo status di candidato all’UE […]. Il nostro futuro è insieme”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli