Italia markets open in 2 hours 4 minutes
  • Dow Jones

    26.519,95
    -943,24 (-3,43%)
     
  • Nasdaq

    11.004,87
    -426,48 (-3,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.355,39
    -63,12 (-0,27%)
     
  • EUR/USD

    1,1758
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    11.278,89
    +8,18 (+0,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    262,43
    -10,26 (-3,76%)
     
  • HANG SENG

    24.560,73
    -148,07 (-0,60%)
     
  • S&P 500

    3.271,03
    -119,65 (-3,53%)
     

Ue: 18 mesi a finanza su taglio esposizioni controparti centrali Gb

Voz
·1 minuto per la lettura

Roma, 21 set. (askanews) - La Commissione europea ha adottato un provvedimento che prevede un periodo 18 mesi di tempo per banche e società finanziarie per ridurre le loro esposizioni alle Controparti centrali della Gran Bretagna. Si tratta degli operatori che si interpongono tra le due parti di una transazione, evitando che queste siano vulnerabili a inadempienze reciproche. Par parte sua, la Controparte centrale si tutela a vari livelli, stabilendo requisiti di adesione, margini obbligatori, obblighi di dotazioni patrimoniali e simili. Fondamentalmente, spiega l'Ue con una nota, la controparte centrale serve a ridurre i rischi sistemici e a aumentare la stabilità finanziaria. Il massiccio ricorso della Finanza Ue a Controparti centrali Gb è un problema di rilievo, dato che allo stato attuale con la Brexit il Regno lascerà il mercato unico dal primo gennaio. "Adottiamo questa decisione per protegger la nostra stabilità finanziaria - ha spiegato il vicepresidente della Commissione, Valdis Dombrovskis - fornisce ai partecipanti i mercato europei il tempo necessario a ridurre gli eccessi di esposizione".