Italia Markets closed

Ue, Boccia: serve operazione massiva infrastrutturale da... -2-

Rbr

Matera, 21 set. (askanews) - "Matera - ha aggiunto - diventa una città simbolo di una reazione di un destino non ineludibile. Dobbiamo prendere atto della realtà: la recessione in Germania, il rallentamento dell'economia globale, la recessione del nostro Mezzogiorno, il calo degli ordini in molte delle nostre imprese ci impone di reagire in chiave italiana ed europea. Dobbiamo essere i protagonisti di una stagione riformista europea, proponendo un progetto da 1000 mld di euro infrastrutturale transeuropeo finzanziabile con eurobond".

Boccia ha poi aggiunto che "in chiave italiana non possiamo solo avere una politica monetaria espansiva che fa la Bce, dobbiamo anche noi fare una politica espansiva usando al meglio le risorse stanziate per aprire immediatamente i cantieri e si pone una questione temporale". Accanto a questo "un grande piano di inclusione dei giovani il taglio taglio del cuneo fiscale tendendo presente che non abbiamo risorse elevate a causa del debito". Quindi l'attivazione dei cantieri è "la prima cosa che possiamo fare senza fare ricorso al deficit. Dobbiamo darci priorità è costruire un piano di medio termine ma un passo dopo passo consapevoli che davanti a noi abbiamo previsioni economiche che non sono le migliori ma da cui dobbiamo partire".