Italia markets close in 5 hours 38 minutes
  • FTSE MIB

    25.463,41
    +107,26 (+0,42%)
     
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.584,08
    -57,75 (-0,21%)
     
  • Petrolio

    70,37
    -0,19 (-0,27%)
     
  • BTC-EUR

    31.896,57
    -894,37 (-2,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,58
    -18,86 (-2,00%)
     
  • Oro

    1.815,90
    +1,80 (+0,10%)
     
  • EUR/USD

    1,1860
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    26.426,55
    +231,73 (+0,88%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.145,74
    +27,79 (+0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8507
    -0,0018 (-0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0726
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4856
    -0,0013 (-0,09%)
     

Ue, debito eurozona sfonda tetto 100% pil: Italia al 160%

·1 minuto per la lettura

Alla fine del primo trimestre 2021, periodo segnato da misure tese a mitigare l'impatto della pandemia di Covid-19, il debito pubblico dell'area euro è salito al 100,5% del Pil, superando ufficialmente per la prima volta la soglia del 100%, rispetto al 97,8% della fine del quarto trimestre 2020. Lo comunica Eurostat. I Paesi con il debito pubblico più elevato sono Grecia (209,3%), Italia (160%), Portogallo (137,2%), Cipro (125,7%), Spagna 125,2%), Belgio (118,6%) e Francia (118%); i meno indebitati Estonia (18,5%), Bulgaria (25,1%) e Lussemburgo (28,1%).

Il deficit pubblico medio dei Paesi dell'area euro nel primo trimestre 2021 è calato al 7,4%, del Pil rispetto all'8,1% del quarto trimestre 2020. Nell'Ue si è attestato al 6,8%, dal 7,5%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli