Italia markets close in 51 minutes
  • FTSE MIB

    27.521,26
    -167,30 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    35.384,03
    -527,78 (-1,47%)
     
  • Nasdaq

    14.654,33
    -239,42 (-1,61%)
     
  • Nikkei 225

    28.257,25
    -76,27 (-0,27%)
     
  • Petrolio

    85,43
    +1,61 (+1,92%)
     
  • BTC-EUR

    36.769,01
    -1.011,01 (-2,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    996,49
    -12,90 (-1,28%)
     
  • Oro

    1.815,70
    -0,80 (-0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,1356
    -0,0054 (-0,48%)
     
  • S&P 500

    4.594,98
    -67,87 (-1,46%)
     
  • HANG SENG

    24.112,78
    -105,25 (-0,43%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.277,22
    -24,92 (-0,58%)
     
  • EUR/GBP

    0,8357
    -0,0000 (-0,00%)
     
  • EUR/CHF

    1,0406
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4207
    -0,0071 (-0,50%)
     

Ue, nessun piano immediato allentamento restrizioni viaggi da Africa meridionale - fonti

·1 minuto per la lettura
Le bandiere dell'Unione europea sventolano fuori dalla sede della Commissione Ue

(Reuters) - I ministri della salute dell'Unione Europea discuteranno domani sulla situazione pandemica e sulla diffusione della variante Omicron, ma non dovrebbero prendere alcuna decisione in merito all'allentamento delle restrizioni sui viaggi.

Lo hanno riferito tre fonti a Reuters dopo che Bloomberg News, citando una fonte diplomatica a conoscenza della vicenda, ha riportato che i ministri Ue, nella riunione di domani, potrebbero trovare un accordo sulla necessità di un test Pcr per i cittadini vaccinati di Paesi terzi in arrivo dagli stati dell'Africa meridionale il che potrebbe permettere l'allentamento o la revoca di alcune restrizioni di viaggio entro una settimana.

Alla fine del mese scorso, gli stati della Ue hanno deciso di imporre restrizioni di viaggio a sette paesi dell'Africa meridionale dopo aver riportato diversi casi della variante Omicron, considerata altamente contagiosa.

Il divieto sui viaggi "è sempre stato inteso come una misura limitata nel tempo", ha detto a Reuters un alto funzionario Ue, aggiungendo che al momento non c'è comunque alcun piano per una revoca delle restrizioni. "Non stiamo ancora lavorando in quella direzione", ha precisato.

Altre due fonti Ue a conoscenza dei lavori dei ministri della salute hanno detto che nessuna decisione sui divieti di viaggio era prevista nella riunione di domani.

(in redazione a Milano Andrea Mandalà, Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli