Italia markets close in 4 hours 58 minutes
  • FTSE MIB

    21.833,39
    -267,84 (-1,21%)
     
  • Dow Jones

    30.946,99
    -491,31 (-1,56%)
     
  • Nasdaq

    11.181,54
    -343,06 (-2,98%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • Petrolio

    112,27
    +0,51 (+0,46%)
     
  • BTC-EUR

    19.091,59
    -1.053,95 (-5,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,83
    -15,23 (-3,38%)
     
  • Oro

    1.818,60
    -2,60 (-0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0527
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    3.821,55
    -78,56 (-2,01%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.506,80
    -42,49 (-1,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,8636
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0011
    -0,0105 (-1,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3547
    -0,0076 (-0,56%)
     

Ue, raggiunto accordo su divieto import maggior parte petrolio russo

Un modellino di un gasdotto di fronte alle bandiere di Russia e Unione europea

(Reuters) - I leader dell'Unione Europea hanno concordato di vietare la maggior parte delle importazioni di petrolio russo nel blocco dei 27 paesi mentre le forze ucraine e russe si scontravano alla periferia di Sievierodonetsk, l'ultima città ancora in mano a Kiev nella strategica provincia ucraina di Luhansk.

Nella più dura sanzione contro Mosca dall'invasione dell'Ucraina tre mesi fa, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha dichiarato che il divieto concordato al vertice Ue a Bruxelles coprirà immediatamente più di due terzi delle importazioni di petrolio dalla Russia e taglierà una "enorme fonte di finanziamento per la sua macchina da guerra".

I leader hanno dichiarato di aver concordato di tagliare il 90% delle importazioni di petrolio dalla Russia entro la fine di quest'anno, con esenzioni per l'Ungheria - un Paese senza sbocco sul mare che dipende in larga misura dal greggio trasportato dalla Russia - e per altri Paesi preoccupati per l'impatto economico del divieto.

I leader dell'Ue hanno anche deciso di escludere la più grande banca russa, Sberbank, dal sistema Swift e di vietare altre tre istituti statali russi, ha aggiunto Michel.

L'annuncio è arrivato mentre la Russia proseguiva i suoi attacchi nella regione orientale ucraina del Donbas, dove il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy ha dichiarato che la situazione rimane "estremamente difficile".

(versione italiana Stefano Bernabei, editing Claudia Cristoferi)

(Stefano Bernabei, editing)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli