Italia markets close in 4 hours 43 minutes
  • FTSE MIB

    22.015,55
    +313,76 (+1,45%)
     
  • Dow Jones

    29.591,27
    +327,79 (+1,12%)
     
  • Nasdaq

    11.880,63
    +25,66 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    26.165,59
    +638,22 (+2,50%)
     
  • Petrolio

    43,55
    +0,49 (+1,14%)
     
  • BTC-EUR

    15.917,49
    +336,36 (+2,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    374,47
    +13,04 (+3,61%)
     
  • Oro

    1.805,20
    -32,60 (-1,77%)
     
  • EUR/USD

    1,1884
    +0,0038 (+0,32%)
     
  • S&P 500

    3.577,59
    +20,05 (+0,56%)
     
  • HANG SENG

    26.588,20
    +102,00 (+0,39%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.502,12
    +39,08 (+1,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8892
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0840
    +0,0040 (+0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,5499
    +0,0013 (+0,08%)
     

Ue rivede in meglio stime Pil Italia 2020 -9,9%, taglia 2021 +4,1%

Voz/Loc
·1 minuto per la lettura

Roma, 5 nov. (askanews) - La Commissione europea ha rivisto in meglio le previsioni economiche su area euro e Italia, nonostante una ripresa dei contagi che, dice, rischia di "interrompere il rimbalzo" seguito al crollo da pandemia e lockdown. Ora sulla Penisola Bruxelles pronostica una caduta del Pil del 9,9% sul 2020, a fronte del meno 11,2% indicato nelle previsioni dello scorso 7 luglio. Un dato di quasi un intero punto più basso del meno 9% stimato dal governo (nella Nadef). Sul 2021 l'Ue prevede un recupero del Pil italiano del 4,1%, a fronte del più 6,1% stimato tre mesi fa. Sul 2022 pronostica un più 2,8%. Sull'area euro area è atteso un crollo del 7,8% quest'anno, un rimbalzo del 4,2% il prossimo e un più 3% nel 2022. Nelle previsioni economiche estive era indicato un meno 8,7% sul Pil 2020 e più 6,1% sul 2021.