Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    40.383,09
    -32,35 (-0,08%)
     
  • Nasdaq

    18.012,79
    +5,23 (+0,03%)
     
  • Nikkei 225

    39.594,39
    -4,61 (-0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,0854
    -0,0039 (-0,36%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.763,86
    -1.304,56 (-2,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.359,55
    -25,71 (-1,86%)
     
  • HANG SENG

    17.469,36
    -166,52 (-0,94%)
     
  • S&P 500

    5.562,53
    -1,88 (-0,03%)
     

ULTIM'ORA-G7: Tre grandi fondi pronti a stanziare 4 mld dlr per infrastrutture globali - Usa

L'Italia ospita il G7 in Puglia

(Reuters) - Si tiene a Borgo Egnazia, in Puglia, dal 13 al 15 giugno il 50esimo vertice dei paesi del G7, presieduto da Giorgia Meloni, che vedrà anche la partecipazione di Papa Francesco.

Di seguito gli aggiornamenti:

13,15 - Tre grandi fondi sono pronti a stanziare 4 miliardi di dollari per le infrastrutture globali durante la riunione del G7 in Italia, ha detto un consigliere della Casa Bianca ai giornalisti, affermando che è fondamentale utilizzare i fondi pubblici per incentivare gli investimenti privati.

Amos Hochstein, consigliere senior della Casa Bianca per l'energia e gli investimenti, ha dichiarato che il presidente Joe Biden evidenzierà che gli Stati Uniti hanno investito finora 60 miliardi di dollari, invitando il G7 a continuare a incrementare i finanziamenti nei Paesi in via di sviluppo.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

12,35 - Papa Francesco atterrerà a Borgo Egnazia alle 12,30 e sarà accolto dal premier Giorgia Meloni. Avrà colloqui bilaterali, tra gli altri, con il presidente Usa Joe Biden e quello ucraino Volodymyr Zelensky.

9,45 - Sono stati fatti buoni progressi negli sforzi internazionali per sbloccare il valore dei beni russi congelati in modo da aiutare il sostegno finanziario dell'Ucraina, secondo il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan, che spera di arrivare a un accordo entro la fine del G7.

I leader dei paesi G7 sono più uniti che mai su questioni importanti, tra cui la sovraccapacità industriale cinese, ha detto Sullivan in vista dell'apertura del vertice.

7,30 - I leader del Gruppo dei Sette (G7) iniziano oggi il vertice annuale cercando di rafforzare il loro sostegno all'Ucraina e di fare fronte comune contro le ambizioni politiche ed economiche della Cina.

Medio Oriente, migrazioni e intelligenza artificiale sono i temi all'ordine del giorno che renderebbero già di per sé impegnativo il meeting del 13-15 giugno nel sud dell'Italia, ma la maggior parte dei leader partecipanti è anche gravata dai propri problemi interni.

(Tradotto da redazione Danzica, editing redazione Milano/Roma)