Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    34.580,52
    +262,41 (+0,76%)
     
  • Dow Jones

    40.000,90
    +247,15 (+0,62%)
     
  • Nasdaq

    18.398,45
    +115,04 (+0,63%)
     
  • Nikkei 225

    41.190,68
    -1.033,34 (-2,45%)
     
  • Petrolio

    82,18
    -0,44 (-0,53%)
     
  • Bitcoin EUR

    54.780,70
    +1.101,40 (+2,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.249,04
    +50,47 (+4,21%)
     
  • Oro

    2.416,00
    -5,90 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,0910
    +0,0040 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    5.615,35
    +30,81 (+0,55%)
     
  • HANG SENG

    18.293,38
    +461,05 (+2,59%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.043,02
    +66,89 (+1,34%)
     
  • EUR/GBP

    0,8397
    -0,0016 (-0,19%)
     
  • EUR/CHF

    0,9751
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4863
    +0,0051 (+0,34%)
     

ULTIM'ORA-MEDIO ORIENTE: Blinken chiede maggiori aiuti per Gaza in colloqui con Netanyahu

Le conseguenze di un attacco israeliano a Khan Younis

(Reuters) - Di seguito gli aggiornamenti sul conflitto in corso in Medio Oriente:

12,15 - Il segretario di Stato statunitense Antony Blinken ha incontrato il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu in occasione di colloqui volti a garantire un maggiore afflusso di aiuti a Gaza, in un contesto di relazioni sempre più tese tra i due alleati a causa della guerra con Hamas che dura da sei mesi.

A Gaza, Israele rivendica di aver ucciso o catturato centinaia di combattenti di Hamas in un'operazione durata cinque giorni presso il complesso ospedaliero di Al Shifa, una delle poche strutture mediche parzialmente funzionanti nel nord del Paese. Hamas e il personale medico negano la presenza di combattenti.

Blinken, al suo sesto viaggio in Medio Oriente dallo scoppio della guerra il 7 ottobre, è stato impegnato in un'intensa attività diplomatica da quando è arrivato nella regione mercoledì, incontrando il principe ereditario Mohammed bin Salman in Arabia Saudita e ministri degli Esteri e funzionari delle nazioni arabe al Cairo ieri.

(Tradotto da redazione Danzica, editing redazione Milano/Roma)