Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.586,88
    -58,96 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    32.803,47
    +76,65 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    12.657,55
    -63,03 (-0,50%)
     
  • Nikkei 225

    28.175,87
    +243,67 (+0,87%)
     
  • Petrolio

    88,53
    -0,01 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    22.654,45
    -289,11 (-1,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    533,20
    -2,02 (-0,38%)
     
  • Oro

    1.772,60
    -15,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0187
    -0,0063 (-0,61%)
     
  • S&P 500

    4.145,19
    -6,75 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    20.201,94
    +27,90 (+0,14%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.725,39
    -29,21 (-0,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8431
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    0,9789
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3164
    -0,0018 (-0,13%)
     

Un Euro Dollaro Super Balza sopra 1,0200 dopo il Rumors dei Tassi BCE

Grande slancio rialzista del prezzo dell’euro dollaro durante la sessione europea di oggi, avanzando e raggiungendo il primo obiettivo rialzista rappresentato dal livello annuale 1,0239, formando il massimo della giornata a 1,0253. Il fiber ora deve affrontare la forte resistenza a 1,0239 che potrebbe diventare il perfetto trampolino da lancio se i rialzisti riuscissero a consolidare sopra il novello supporto.

Alcune voci di corridoio riportate da Reuters hanno riferito all’inizio della seduta europea che i funzionari della Banca Centrale Europea stanno pensando se aumentare il tasso di interesse addirittura di 50 punti base (0,50%) il 21 luglio. Queste voci hanno dato all’euro dollaro la spinta necessaria per apprezzarsi e allontanarsi dai minimi di oltre 20 anni.

Ma anche la FED potrebbe non essere da meno nonostante le smentite

Dal lato degli Stati Uniti, i recenti deludenti dati macroeconomici hanno fatto palesare la probabilità di un aumento del tasso di interesse da parte della FED di addirittura 100 punti base a luglio nonostante diversi funzionari della Banca Centrale Statunitense lo hanno fermamente smentito. Ciononostante, il prossimo evento macro da monitorare è il rapporto sui permessi di costruzione rilasciati poiché un dato fortemente negativo, insieme alla all’inflazione elevata e l’aumento dei tassi ipotecari potrebbero comportare non pochi problemi all’economia statunitense come palesato dal membro della commissione della FED Christopher Waller, il quale ha dichiarato che a quel punto un aumento di 100 punti base a luglio sarebbe giustificato.

Dal punto di vista del future del dollaro americano, in questo inizio settimana ha già perso oltre l’1,22%, palesando quindi una volontà degli investitori valutari di non considerare più conveniente puntare sul dollaro americano.

Altro punto a favore per un rialzo dell’euro dollaro nel breve/medio termine.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Balza subito all’occhio l’attuale rally del fiber dove al momento della scrittura quota 1,0237, in procinto di violare la resistenza (e primo obiettivo come anticipato) rappresentata dal livello annuale 1,0239. Ci sono ottimi indicatori che mostrano un’alta probabilità di successo che dovrebbe portare l’entrata in scena di rialzisti molto più solidi, i quali rilancerebbero il fiber.

Rilancio che però sarà confermato da una chiusura solida sopra 1,0239, la quale, con un rialzo dei tassi UE di 50 punti base potrebbe portare l’euro dollaro a raggiungere in breve tempo l’obiettivo rappresentato dal livello annuale 1,0417.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli