Italia markets closed
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1832
    +0,0059 (+0,50%)
     
  • BTC-EUR

    10.061,88
    +666,41 (+7,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,27
    +0,36 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Un ex capo di Stato di fama mondiale terrà un discorso al simposio COVID-19: Road to Recovery (R2R) organizzato da Everbridge, con il Dr. Anthony Fauci, Sir Richard Branson e il Dr. Sanjay Gupta come oratori principali, 14-15 ottobre 2020

·10 minuti per la lettura

Everbridge aggiunge un leader mondiale all'elenco di eccellenze che interverranno in qualità di oratori principali e presenze di alto livello, a nome di aziende del calibro di Accenture, Auburn University, Capital One, CDC, Duke University Health System, EENA, Fannie Mae, Fortinet, Houston Methodist Hospital, Humana, Lumen Technologies, Massachusetts, New York City, Rackspace, Siemens, Virgin Group, altre prestigiose organizzazioni e governi, per discutere la ripresa globale dopo la pandemia da coronavirus

Everbridge, Inc. (NASDAQ: EVBG), leader globale nella pianificazione relativa alla gestione di eventi critici (Critical Event Management, CEM), oggi ha annunciato che un ex capo di stato mondiale terrà un intervento al summit virtuale dedicato ai dirigenti "COVID-19 R2R: The Road to Recovery" - Autunno 2020 che si svolgerà il 14-15 ottobre 2020 incentrato sul percorso da seguire per il futuro post-pandemia da COVID-19. L'aggiunta di un ex capo di stato di fama mondiale rappresenta l'ultima novità che arricchisce un elenco di esperti e dirigenti di altissimo livello che condivideranno i rispettivi punti di vista sulle pratiche ottimali per il reintegro sicuro delle persone al lavoro, a scuola e negli spazi pubblici, per la ripresa delle attività che generano profitti e per la protezione di cittadini su scala nazionale nell'ambito della pandemia da coronavirus. Tra gli oratori illustri vi sono il Dr. Anthony Fauci, consulente del presidente USA e direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) presso i National Institutes of Health (NIH) degli Stati Uniti, Sir Richard Branson, il fondatore di Virgin Group, e il Dr. Sanjay Gupta, rinomato neurochirurgo e corrispondente medico della CNN.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20200923005862/it/

Former World Head of State to Address Attendees at Everbridge’s COVID-19: Road to Recovery (R2R) Symposium, October 14-15, 2020 (Photo: Business Wire)

Per partecipare al summit virtuale dedicato alla dirigenza "COVID-19 R2R: The Road to Recovery", visitare la pagina di registrazione all'evento di Everbridge.

"L'arrivo di un ex capo di stato di fama internazionale rafforza la portata internazionale degli argomenti affrontati al nostro simposio 'Road to Recovery' post-pandemia da COVID-19", ha affermato David Meredith, Chief Executive Officer di Everbridge. "Gli alti dirigenti e altri leader mondiali presenteranno un aggiornamento sulla risposta globale alla malattia da COVID-19 e offriranno utili consigli per mitigare l'impatto della pandemia mentre si riaprono uffici e scuole e ripartono le economie".

Il 14 ottobre, primo giorno dell'evento, il programma propone gli interventi dell'oratore di primo piano Dr. Sanjay Gupta e di un ex capo di stato di fama mondiale, mentre nel secondo giorno, il 15 ottobre , si potranno ascoltare i discorsi di Sir Richard Branson e del Dr. Anthony Fauci.

Il simposio si focalizzerà sulle politiche e le azioni che le organizzazioni possono adottare nel corso della pandemia, per garantire la sicurezza delle persone, effettuare il tracciamento dei contatti, riaprire ambienti di lavoro, scuole e spazi pubblici, proteggere le supply chain, riavviare le attività e aiutare le organizzazioni a gestire la propria reputazione e le comunicazioni, a tutela della sicurezza e della fiducia dei consumatori, il tutto nel corso della gestione di eventi critici come uragani, incendi, fermi di produzione, interruzione dei servizi IT e cyberattacchi.

Per visualizzare l'elenco corrente degli oratori e registrarsi per l'evento, visitare questa pagina. Tra i manager al vertice di aziende Fortune 500 e di corporation internazionali che interverranno all'evento vi sono un Chief Executive Officer (CEO) di un'azienda Fortune 25, Ken Xie, fondatore, presidente del CdA e CEO di Fortinet, Arlin Pedrick di Accenture, Jay Gogue, presidente della Auburn University, John Bernard di Aviva, William Baker di Capital One, Christopher Porter di Fannie Mae, Stephan Pazienza di Humana, Scott Trezise, vicepresidente esecutivo per le Risorse umane di Lumen Technologies (ex CenturyLink), Allison Miller di Optum, Holly Windham, responsabile legale e per le Risorse umane di Rackspace Technology e Marco Mille di Siemens, tra gli altri.

Tra gli oratori che rappresenteranno i settori sanitario e governativo figurano la signora Roberta Levy Schwartz, Ph.D., FACHE, Chief Executive Officer, vicepresidente esecutivo e Chief Innovation Officer presso lo Houston Methodist Hospital; la Dr.ssa Judy Monroe, Chief Executive Officer di CDC Foundation; la Dr.ssa Nancy Messonnier, direttrice del National Center for Immunization and Respiratory Diseases (NCIRD); Matt Roman, Chief Digital Officer di Duke University Health System; Curt Wood, Chief Information Officer del Commonwealth of Massachusetts; la signora Rebecca Baudendistel, Director of Public Warning del Dipartimento per la gestione delle emergenze di New York; Víðir Reynisson, Chief Superintendent dell'Ufficio della commissione nazionale di polizia dell'Islanda; Benoît Vivier, trait d'union con le istituzioni dell'Unione europea presso la European Emergency Number Association (EENA); e Michael Hallowes, ex direttore nazionale del programma Emergency Alert in Australia e direttore generale di Zefonar.

Più di 5.300 organizzazioni mondiali usano la piattaforma CEM targata Everbridge per valutare minacce, monitorare il benessere della propria forza lavoro, comunicare rapidamente allerte e proteggere le catene di fornitura. All'inizio della pandemia, Everbridge ha lanciato tempestivamente le soluzioni software COVID-19 Shield™ Return to Work e Contact Tracing, a cui ha fatto seguito Everbridge Control Center, la prima piattaforma software del settore già pronta per la gestione delle informazioni per la sicurezza fisica che aiuta le organizzazioni a tornare al lavoro, pur nel rispetto delle politiche di distanziamento sociale e dei dispositivi PPE (Personal Protective Equipment). Dall'inizio della pandemia, i clienti di Everbridge hanno utilizzato le soluzioni dell'azienda per inviare oltre 780 milioni di comunicazioni correlate al coronavirus, con informazioni e istruzioni vitali a salvaguardia di cittadini, dipendenti, pazienti e studenti.

Everbridge serve oltre 3.700 agenzie di primo intervento e 1.500 entità in ambito sanitario, tra cui le più importanti società farmaceutiche, biomediche e di produzione di dispositivi medicali, oltre ai maggiori sistemi sanitari (che gestiscono più del 25% dei posti letto in ospedale negli Stati Uniti), organizzazioni di managed care, farmacie e reti di allerta sanitaria nazionale (HAN), tra cui CDC e il NIH.

La piattaforma Everbridge raggiunge oltre 600 milioni di persone e attualmente supporta le implementazioni dei sistemi di allerta pubblica in tutte le principali regioni del mondo. Everbridge è alla base dei sistemi di allerta nazionale in 11 paesi di Europa, Asia, Oceania, Medio Oriente, Africa e Sudamerica, inclusi Australia, Islanda, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Perù, Singapore e Svezia. Le capacità di allerta pubblica di Everbridge servono anche gli interi stati di California, Massachusetts, Vermont, New York, Connecticut e Florida, oltre a municipalità, contee e città di 49 dei 50 stati USA, tutte le province del Canada e in Europa e Asia, incluse le implementazioni in stati popolosi dell'India.

Informazioni su Everbridge

Everbridge, Inc. (NASDAQ: EVBG) è una società di software globale che fornisce applicazioni software professionali in grado di automatizzare e accelerare la risposta operativa della organizzazioni a seguito di eventi critici, al fine di mantenere le persone al sicuro e garantire il proseguimento delle attività aziendali (Keep People Safe and Businesses Running™). In caso di minacce alla sicurezza pubblica, come attacchi criminali, attacchi terroristici o gravi condizioni meteorologiche, oltre che di eventi critici per le attività aziendali, come le interruzioni dei servizi informatici, cyberattacchi o altri incidenti come il richiamo di prodotti o le interruzioni alla catena di fornitura, oltre 5.300 clienti internazionali si affidano alla piattaforma di Critical Event Management dell'azienda per raccogliere e valutare in maniera veloce ed affidabile i dati sulle minacce, per localizzare le persone in pericolo e i soccorritori in grado di rispondere; per automatizzare l'esecuzione dei processi di comunicazione predefiniti attraverso la trasmissione sicura a oltre diversi 100 dispositivi di comunicazione e per verificare i progressi sull'esecuzione dei piani di risposta. Everbridge serve 8 delle 10 principali città americane, 9 delle 10 maggiori banche di investimento USA, 47 dei 50 aeroporti statunitensi più trafficati, 9 delle 10 maggiori società di consulenza globali, 8 delle 10 principali case automobilistiche nel mondo, 9 dei 10 maggiori fornitori di cure sanitarie con sede negli Stati Uniti e 7 dei 10 colossi tecnologici globali. Everbridge ha sede a Boston e gestisce uffici in 14 città mondiali. Per ulteriori informazioni visitare www.everbridge.com

Nota cautelativa relativa alle dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa contiene "dichiarazioni a carattere previsionale" ai sensi delle disposizioni di "approdo sicuro" del Private Securities Litigation Reform Act del 1995 incluse, ma non a titolo esaustivo, dichiarazioni relative alle opportunità e alle tendenze di crescita previste nelle nostre comunicazioni critiche, nelle applicazioni di sicurezza aziendale e nella nostra attività complessiva, nelle nostre opportunità di mercato, nelle nostre aspettative in materia di vendita dei prodotti, nel nostro obiettivo di conservare la leadership di mercato e di estendere i mercati in cui competiamo per i clienti e nell'impatto previsto sui risultati finanziari. Queste dichiarazioni a carattere previsionale vengono formulate alla data di questo comunicato stampa e si basano sulle aspettative, previsione, stime e proiezioni, oltre che sulle convinzioni e sui presupposti della dirigenza. Termini come "attendersi", "anticipare", "dovrebbe", "ritenere", "obiettivo", "previsione", "target", "stimare", "potenziale", "prevedere", "potrebbe", "intendere", e variazioni di questi termini, o la loro forma negativa o futura, ed espressioni simili, sono mirati a identificare tali dichiarazioni a carattere previsionale. Le dichiarazioni a carattere previsionale sono soggette a una serie di rischi e incertezze, molti dei quali relativi a fattori o circostanze al di là del nostro controllo. I nostri risultati effettivi potrebbero differire materialmente da quelli dichiarati o impliciti nelle dichiarazioni a carattere previsionale, a causa di una serie di fattori tra cui, ma non a titolo esaustivo: la capacità dei nostri prodotti e servizi di soddisfare le performance previste e le aspettative dei nostri clienti; la nostra capacità di integrare con successo attività e beni eventualmente acquisiti; la nostra capacità di attrarre nuovi clienti e di mantenere e aumentare le vendite ai clienti esistenti; la nostra capacità di aumentare le vendite della nostra applicazione Mass Notification e/o la capacità di aumentare le vendite di nostre altre applicazioni; gli sviluppi nel mercato delle comunicazioni critiche mirate e contestualmente rilevanti o del contesto normativo associato; l'imprecisione delle nostre stime sulle opportunità di mercato e delle previsioni di crescita del mercato; la mancata profittabilità storica su base coerente e l'eventuale mancato raggiungimento o mantenimento della redditività in futuro; i lunghi e imprevedibili cicli di vendita per i nuovi clienti; la natura della nostra attività, che ci espone a rischi inerenti alla responsabilità; la nostra capacità di attrarre, integrare e trattenere personale qualificato; la nostra capacità di mantenere relazioni di successo con i nostri partner di canale e tecnologici; la nostra capacità di gestire efficacemente la nostra crescita; la nostra capacità di rispondere alle pressioni della concorrenza; la potenziale responsabilità relativa alla privacy e alla sicurezza delle informazioni di identificazione personale; la nostra capacità di proteggere i nostri diritti di proprietà intellettuale e, infine, quanto altro riportato tra i fattori di rischio riferito nei documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission ("SEC") degli Stati Uniti incluso, ma non a titolo esaustivo, quanto riportato nella nostra relazione annuale sul modulo 10-K relativa all'anno terminato il 31 dicembre 2019 e depositata presso la SEC il 28 febbraio 2020. Le dichiarazioni a carattere previsionale riportate in questo comunicato stampa rappresentano i punti di vista dell'azienda alla data della pubblicazione di questo documento. Non ci assumiamo alcun obbligo né intenzione di aggiornare o rivedere alcuna dichiarazione a carattere previsionale, a seguito di nuove informazioni, eventi futuri o altro. Queste dichiarazioni a carattere previsionale non vanno considerate come rappresentative del nostro punto di vista in qualsiasi data successiva a quella di questo comunicato stampa.

Tutti i prodotti Everbridge sono marchi registrati di Everbridge, Inc. negli USA e in altre nazioni. Tutti gli altri nomi dei prodotti o della società menzionati sono di proprietà dei rispettivi titolari.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20200923005862/it/

Contacts

Contatti Everbridge:
Jeff Young
Rapporti con i media
jeff.young@everbridge.com
781-859-4116

Joshua Young
Rapporti con gli investitori
joshua.young@everbridge.com
781-236-3695