Italia markets open in 36 minutes
  • Dow Jones

    29.926,94
    -346,96 (-1,15%)
     
  • Nasdaq

    11.073,31
    -75,29 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.116,11
    -195,19 (-0,71%)
     
  • EUR/USD

    0,9782
    -0,0013 (-0,14%)
     
  • BTC-EUR

    20.402,70
    -452,81 (-2,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    454,24
    -8,89 (-1,92%)
     
  • HANG SENG

    17.808,12
    -204,03 (-1,13%)
     
  • S&P 500

    3.744,52
    -38,76 (-1,02%)
     

Un hotel di Mogadiscio sotto attacco di Al-Shabaab che ha ucciso almeno 15 civili

Hassan Ali ELMI/AFP

AGI -  È salito ad almeno 15 morti in bilancio dell'attacco di ieri all'hotel Hayat di Mogadiscio, ancora sotto assedio e rivendicato dai jihadisti di Al Shabaab. Lo riportano i media africani.

Dopo aver fatto esplodere due autobombe, a tarda notte, i terroristi hanno preso d'assalto l'Hotel Hayat, luogo di ritrovo degli impiegati governativi, sparando alla cieca. Il bilancio provvisorio è di almeno 15 morti e decine di feriti. Le forze di sicurezza sono ancora impegnate nelle operazioni di salvataggio degli ostaggi e neutralizzazione dei miliziani ancora dentro l'edificio.

Quello di ieri è stato il primo attacco di Al Shabaab, gruppo affiliato ad Al Qaeda, da quando il nuovo presidente della Somalia, Hassan Sheikh Mohamud, è stato eletto a maggio.