Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.977,30
    +6,83 (+0,02%)
     
  • Nasdaq

    14.743,56
    +29,66 (+0,20%)
     
  • Nikkei 225

    29.839,71
    -660,34 (-2,17%)
     
  • EUR/USD

    1,1725
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    35.513,79
    -2.371,51 (-6,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.038,13
    -25,71 (-2,42%)
     
  • HANG SENG

    24.221,54
    +122,40 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.357,01
    -0,72 (-0,02%)
     

Una cinquantina di No-Green pass celebra De Donno in piazza Fontana a Milano

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 28 lug. (askanews) - Alle 18, mezz'ora dopo l'ora indicata per il concentramento, sono una cinquantina i manifestanti della variegata ed eterogenea galassia No Vax - No Green Pass che si sono ritrovati in piazza Fontana a Milano, ad un presidio non preavvisato alla questura ma ampiamente annunciato sui Social e sul Web. Si tratta soprattutto di persone di mezza età o anziane, la maggior parte delle quali non indossa la mascherina, e che spaziano tra chi nega l'esistenza della pandemia e chi dice di essersi vaccinato ma di non accettare il Green-pass "perché limita la mia libertà". A fare da collante tra molti di loro è l'affetto e la stima per il medico Giuseppe De Donno, il medico del plasma iperimmune, morto suicida (in piazza in diversi dicono "ammazzato") ieri. Diversi i cartelli che lo celebrano come un eroe e come una vittima del sistema. Tanto che un improvvisato capopopolo ad un tratto si è rivolto ai presenti invitandoli ad "andare tutti i suoi funerali a Curtatone: fate girare la voce". Tutto intorno alla piazza è schierato un cordone delle forze dell'ordine, mentre i giornalisti, i fotografi e gli operatori TV (tanti quasi quanti manifestanti) si prendono i soliti insulti per le loro "bugie al servizio del regime". Alle 18.45, poco distante da piazza Fontana, in piazza San Carlo, si terrà un secondo presidio dello stesso tenore dove sono attese 200 persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli