Italia markets open in 2 hours 52 minutes
  • Dow Jones

    29.872,47
    -173,77 (-0,58%)
     
  • Nasdaq

    12.094,40
    +57,62 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    26.435,60
    +138,74 (+0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,1930
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    14.909,75
    -757,03 (-4,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    347,09
    -23,43 (-6,32%)
     
  • HANG SENG

    26.672,52
    +2,77 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.629,65
    -5,76 (-0,16%)
     

Una pazza Inter batte in rimonta il Torino. Lukaku porta in paradiso Conte

Francesco Manno
·2 minuto per la lettura

Inter e Torino si affrontano nel match valevole per l'ottava giornata del campionato italiano di Serie A. I nerazzurri hanno bisogno di una vittoria per alimentare le proprie chances Scudetto. I granata sono invece alla disperata ricerca di punti salvezza.

PRIMO TEMPO

Il Torino inizia meglio la partita. La compagine ospita si mostra subito molto aggressiva, pronta a ripartire in contropiede. Simone Zaza appare particolarmente motivato. Il centravanti vuole sfruttare al massimo la chance da titolare concessagli da Marco Giampaolo. Nei primi minuti di gioco l'attaccante sfiora per ben due volte la via del goal. Nella prima calcia di poco fuori, nella seconda Handanovic si oppone.

Inter Torino | Valerio Pennicino/Getty Images
Inter Torino | Valerio Pennicino/Getty Images

L'Inter appare molto fragile dal punto di vista difensivo. In attacco Romelu Lukaku lotta come un leone, ma non è sempre preciso. Sanchez cerca di rendersi pericoloso. Le occasioni più limpide per i nerazzurri tuttavia non arrivano dagli attaccanti. Hakimi spreca una ottima chance svirgolando il pallone. Era all'interno dell'area di rigore. Quasi allo scadere della partita Simone Zaza porta in vantaggio il Torino. Palla persa da Sanchez, Meité serve di tacco Zaza che entra in area e di sinistro non lascia scampo ad Handanovic. Termina il primo tempo. I numeri del primo tempo. L'Inter ha esercitato un maggiore possesso palla, ma il Torino è stato più pericoloso in zona goal.

SECONDO TEMPO

L'Inter alza il proprio baricentro alla ricerca del goal del pareggio. Il Torino si difende con ordine. Ai nerazzurri manca tuttavia lo spunto vincente. Serve la giocata di un campione. Il Torino non si limita a contenere le iniziative dei nerazzurri. Su una ripartenza dei granata, Young entra in ritardo su Singo. L'arbitro fischia il rigore. Ansaldi, dal dischetto, porta il Torino sullo 0-2. Il goal subito sveglia però l'Inter che ha una reazione rabbiosa. Sanchez e Lukaku, in pochissimi minuti, portano l'Inter sul 2-2.

Valerio Pennicino/Getty Images
Valerio Pennicino/Getty Images

L'Inter, galvanizzata dall'incredibile pareggio maturato in appena due minuti, cerca ora il goal del 3-2. Lukaku e Lautaro sono particolarmente ispirati. Hakimi cade in area per un intervento di Nkoulou. Il Var assegna il rigore. Sul dischetto si presenta Lukaku che batte Sirigu. L'Inter è ora in vantaggio 3-2. I granata si riversano in attacco, ma subiscono inevitabilmente le ripartenze dei nerazzurri. Lukaku serve un assist d'oro a Lautaro. L'argentino porta a quattro le reti della Benamata. Il risultato non cambia più. L'Inter si (ri)porta nelle zone alte della classifica.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Intere della Serie A.