Italia markets close in 4 hours 21 minutes
  • FTSE MIB

    21.793,11
    -308,12 (-1,39%)
     
  • Dow Jones

    30.946,99
    -491,31 (-1,56%)
     
  • Nasdaq

    11.181,54
    -343,06 (-2,98%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • Petrolio

    112,63
    +0,87 (+0,78%)
     
  • BTC-EUR

    19.044,74
    -1.019,00 (-5,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,25
    -15,81 (-3,51%)
     
  • Oro

    1.826,20
    +5,00 (+0,27%)
     
  • EUR/USD

    1,0533
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    3.821,55
    -78,56 (-2,01%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.501,23
    -48,06 (-1,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    +0,0031 (+0,36%)
     
  • EUR/CHF

    1,0008
    -0,0108 (-1,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3539
    -0,0083 (-0,61%)
     

Unaitalia, bruciati 800 mln in filiera avicola per caro energia e materie prime

(Adnkronos) - Oltre 800 milioni di euro bruciati in un anno, di cui 450 solo nella fase agricola. È l’impatto che la crisi internazionale, il rialzo prezzi delle materie prime e dell’energia e gli effetti della guerra hanno avuto sulla filiera avicola italiana. A dare le stime è Unaitalia, l’associazione che rappresenta oltre il 90% della produzione avicola nazionale, durante l’assemblea nazionale "L’avicoltura italiana alla luce del nuovo contesto socioeconomico", in corso oggi a Roma, alla presenza delle principali associazioni agricole e del mondo della cooperazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli