Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.717,42
    +79,23 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,36 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,09 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.948,73
    -9,83 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    70,78
    +0,49 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    29.536,05
    +607,55 (+2,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,19
    -17,62 (-1,87%)
     
  • Oro

    1.879,50
    -16,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,2107
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,25 (+0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.126,70
    +30,63 (+0,75%)
     
  • EUR/GBP

    0,8581
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0870
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4713
    -0,0008 (-0,05%)
     

UniCredit: 9 mesi in rosso per 1,6 mld, utile trimestre 680 mln

·1 minuto per la lettura

Milano, 5 nov. (askanews) - Il gruppo UniCredit ha chiuso i primi 9 mesi del 2020 con un risultato netto contabile in rosso di 1,6 miliardi di euro (dall'utile di 4,2 mld del 2019), mentre il risultato sottostante è in utile per 1,06 miliardi (-67,5% sullo stesso periodo dell'anno scorso). Nel solo terzo trimestre dell'anno, il gruppo ha conseguito un utile netto contabile di 680 milioni di euro, in calo del 42,4% rispetto al terzo trimestre del 2019 e superiore alle previsioni del consensus degli analisti (che stimava un utile di 300 mln). L'utile netto sottostante del terzo trimestre si è attestato a 692 milioni, in rialzo del 31,1% trimestre su trimestre (-42,4% su base annua). Conti che in una nota l'istituto definisce "in linea" per raggiungere il target di oltre 0,8 miliardi di utile sottostante per l'intero esercizio 2020 e tra 3 e 3,5 miliardi per il 2021.