Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.813,04
    +522,96 (+1,57%)
     
  • Nasdaq

    14.127,88
    +97,50 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.010,93
    -953,15 (-3,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1915
    +0,0049 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.425,77
    -1.732,91 (-5,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    798,60
    -51,74 (-6,09%)
     
  • HANG SENG

    28.489,00
    -312,27 (-1,08%)
     
  • S&P 500

    4.219,30
    +52,85 (+1,27%)
     

UniCredit, accordo con Bei per attivare 2,5 mld investimenti imprese post-Covid

·1 minuto per la lettura
Il logo Unicredit presso una filiale della banca a Siena

MILANO(Reuters) - UniCredit ha siglato un accordo con la Banca europea per gli investimenti (Bei) per attivare 2,5 miliardi di investimenti di imprese italiane di grandi, medie e piccole dimensioni per far fronte alla sfida della ripresa post-Covid.

Si tratta della prima operazione in Italia basata sul Fondo paneuropeo di garanzia (Feg), uno degli strumenti attivati dalla Ue per la risposta alla pandemia, si legge in una nota.

L'accordo si basa su una garanzia della Bei di 750 milioni per un portafoglio di nuovi prestiti di UniCredit, che grazie a finanza addizionale e al meccanismo della complementarietà permetterà l'attivazione, appunto, di 2,5 miliardi di euro di investimenti alle aziende di ogni dimensione entro la fine del 2021.

Si stima siano interessate in totale oltre 10.000 Pmi e un centinaio tra grandi e medie aziende, dice la nota.

(in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli