Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.251,60
    -579,41 (-2,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8895
    +0,0036 (+0,41%)
     
  • EUR/CHF

    1,0769
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5500
    +0,0125 (+0,81%)
     

Unicredit, Carlo Bonomi: "Non piace la presunta interferenza politica"

Giacomo Galanti
·Giornalista, HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
(Photo: Mondadori Portfolio via Getty Images)
(Photo: Mondadori Portfolio via Getty Images)

Un giudizio sull’uscita dell’a.d. Jean Pierre Mustier da Unicredit? “Credo che la risposta l’ha data il mercato, ha perso 2,5 miliardi di patrimonializzazione in due giorni E’ una operazione che non piace al mercato”, dice il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi.

Ospite di Zapping su RaiRadio1 Il leader egli industriali evidenzia: al mercato “soprattutto non piace vedere operazioni non di mercato ma che hanno un a direzione politica”; “il mercato ha dato un indirizzo ben chiaro: ha fato capire che quando ci sono presunte interferenze di natura politica queste non piacciono”

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.