Unicredit: cede 9,1% Bank Pekao per 890 mln. Plusvalenza di 135 mln

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
UCG.MI6,20+0,22

(ASCA) - Roma, 30 gen - UniCredit (Milano: UCG.MI - notizie) ha perfezionato la cessione a investitori istituzionali di circa il 9,1% di Bank Pekao per circa 890 milioni di euro. Il prezzo, spiega l'Istituto, incorpora uno sconto del 6% circa rispetto all'ultimo prezzo di chiusura di Pekao pre-annuncio e uno sconto inferiore al 4% rispetto alla media dei prezzi di Borsa degli ultimi tre mesi. La cessione ha prodotto per Unicredit una plusvalenza di circa 135 milioni di euro, interamente allocata a riserve di capitale, e un aumento del Core Tier 1 ratio del Gruppo pari a circa 20bps. ''Come annunciato in precedenza - sottolinea l'Istituto - successivamente alla conclusione dell'Offerta, UniCredit continua a mantenere una partecipazione di maggioranza nella Societa', corrispondente al 50,1% del capitale sociale esistente. In qualita' di azionista di maggioranza, UniCredit conferma la valenza strategica di Pekao per il Gruppo e la centralita' della Polonia come uno dei propri mercati core''. UniCredit non prevede alcuna vendita di azioni di Pekao successivamente all'Offerta. In tale contesto, UniCredit ha sottoscritto un lock-up di 1 anno a partire dal closing dell'Offerta con riferimento ad ulteriori vendite di azioni ordinarie di Pekao, in linea con la prassi di mercato per operazioni similari.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 23.332,98 +1,25% 20 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.718,04 +1,20% 20 apr 17:50 CEST
Ftse 100 7.052,13 -0,12% 20 apr 17:35 CEST
Dax 11.891,91 +1,74% 20 apr 17:45 CEST
Dow Jones 18.034,93 +1,17% 20 apr 22:39 CEST
Nikkei 225 19.839,79 +1,05% 07:03 CEST
  • BATTI IL MERCATO

    BATTI IL MERCATO

    Segui l'andamento delle quotazioni che ti interessano. Leggi notizie personalizzate e gli aggiornamenti del tuo portafoglio. Altro »

Ultime notizie dai mercati