Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.196,29
    +7,91 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    13.521,67
    +64,42 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • EUR/USD

    1,2157
    +0,0041 (+0,34%)
     
  • BTC-EUR

    26.147,80
    -2.702,85 (-9,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    629,60
    -50,30 (-7,40%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    3.853,84
    +1,99 (+0,05%)
     

UniCredit cede oltre 7% dopo annuncio uscita Ceo Mustier

·1 minuto per la lettura
Il logo della banca Unicredit nel centro storico di Siena

MILANO (Reuters) - UniCredit apre in netto calo a Piazza Affari dopo l'annuncio ieri, a mercato chiusi, sull'uscita del Ceo Jean Pierre Mustier al termine del suo mandato, il prossimo aprile, dopo le divergenze con il Cda sulle strategie della banca.

Intorno alle 9,10 il titolo della banca di Piazza Gae Aulenti, che nei primi scambi non riusciva a fare prezzo, segna un ribasso del 7,5% dopo che ieri aveva perso quasi il 5% per le incertezze sulla governance e le strategie alla luce dalle discussioni interne all'istituto durante il weekend.

Nell'annunciare la propria decisione Mustier ha spiegato che "nel corso degli ultimi mesi è emerso che la strategia del Piano Team 23 e i suoi pilastri fondanti non sono più in linea con l'attuale visione del consiglio di amministrazione".

"Di conseguenza ho preso la decisione di lasciare il gruppo alla fine del mio mandato ad aprile 2021, in modo da consentire al Consiglio di definire la strategia futura", ha proseguito il Ceo che manterrà il suo incarico fino alla nomina del suo successore.

Tra le banche d'affari fioccano le prime bocciature sul titolo: SocGen ha tagliato il giudizio a "sell" da "hold" con target price a 7,2 da 9 euro e Citi ha declassato il titolo a "neutral/high risk" da "buy/high risk".

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Sabina Suzzi)