Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1637
    +0,0019 (+0,16%)
     
  • BTC-EUR

    55.162,55
    +1.616,02 (+3,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,22
    +17,87 (+1,22%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

UniCredit crea la sua divisione di WM e PB in Italia

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 28 set. (askanews) - UniCredit ha creato una divisione dedicata di Wealth Management & Private Banking (WM & PB) in Italia. Stefano Vecchi guiderà la nuova divisione dal primo ottobre 2021, assumendo il nuovo ruolo di Head of Wealth Management & Private Banking Italy. In questo ruolo Vecchi riporterà direttamente a Niccolò Ubertalli, responsabile di UniCredit Italia. Avrà la responsabilità della rete italiana di Wealth Management e Private Banking al servizio di 140mila clienti, per un totale di oltre 100 miliardi di euro di masse. La rete è composta da un team di circa 1.400 dipendenti, di cui 700 Relationship Manager dislocati in 132 città in tutta Italia. La nuova divisione WM & PB si aggiunge alle altre tre aree di business di UniCredit Italia dedicate ai clienti: Privati, Imprese e Corporate & Investment Banking Italia.

Tre linee di business riporteranno direttamente a Vecchi: Private Banking, Wealth Management, Ultra-high Net Worth families and family holdings. Inoltre, le funzioni Italian Investment Management, Investment Services e Investment Products riporteranno a Vecchi e alla divisione Cib, guidata da Richard Burton.

La nuova divisione italiana, sottolinea un comunicato, consente di "accelerare la crescita all'interno di queste linee di business e di migliorare ulteriormente la qualità dell'offerta di UniCredit". Per favorire la semplificazione, UniCredit sta passando ad una configurazione di Wealth Management & Private Banking su base regionale per Italia, Germania, CE e EE. Un "cambiamento fondamentale che consentirà al Gruppo di rafforzare il business nelle aree geografiche di interesse, condividere le best practices tra i segmenti e raggiungere l'eccellenza operativa".

Nel suo nuovo ruolo, Vecchi (già capo del WM per l'Italia) avrà anche il compito di favorire l'adozione di questo nuovo assetto aziendale nella rete paneuropea di UniCredit, replicando il modello italiano in tutti i Paesi interessati. Questo approccio sarà una leva di crescita per il business WM & PB del Gruppo in Europa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli