Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.435,75
    +218,19 (+0,83%)
     
  • Dow Jones

    34.069,86
    +120,45 (+0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.658,02
    +145,60 (+1,26%)
     
  • Nikkei 225

    27.382,56
    +19,81 (+0,07%)
     
  • Petrolio

    79,58
    -1,43 (-1,77%)
     
  • BTC-EUR

    21.333,93
    +3,28 (+0,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    526,71
    +9,71 (+1,88%)
     
  • Oro

    1.931,00
    +1,00 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,0873
    -0,0019 (-0,17%)
     
  • S&P 500

    4.083,27
    +22,84 (+0,56%)
     
  • HANG SENG

    22.688,90
    +122,12 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.178,01
    +4,03 (+0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8770
    -0,0006 (-0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0010
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4469
    -0,0035 (-0,24%)
     

UniCredit in deciso calo su rumors requisiti capitale più alti chiesti da Bce

Il logo Unicredit su uno smartphone

MILANO (Reuters) - UniCredit perde terreno sulla borsa milanese colpito, secondo due trader, dalle indiscrezioni secondo le quali la Banca centrale europea avrebbe chiesto all'istituto requisiti di capitale più alti.

Intorno alle 13,15 il titolo segna un calo del 2,8% a 12,96 euro.

Due trader hanno citato una notizia riportata da Bloomberg secondo cui la Bce sta valutando, in particolare, di alzare il requisito patrimoniale cosiddetto di 'secondo pilastro' (Pillar 2), ovvero quello specifico aggiuntivo che si applica alle singole banche per fronteggiare rischi non compresi nel requisito minimo di "primo pilastro",

Secondo un trader requisiti più stringenti di capitale potrebbero impattare sulla politica di dividendi e eventuali progetti di M&A di UniCredit.

UniCredit e la Bce non hanno commentato.

(Giancarlo Navach, Andrea Mandalà, editing Gianluca Semeraro)