Italia markets open in 7 hours 52 minutes
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • EUR/USD

    1,1878
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    33.279,03
    -1.006,29 (-2,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    951,68
    -9,21 (-0,96%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     

Unicredit e Intesa sbandano a -2%, Bper -3%. Trimestrali JPM e Goldman non scaldano mercato

·1 minuto per la lettura

Sbandata per il settore bancario nel giorno d'avvio dell'earning season statunitense con proprio le banche protagoniste. I numeri trimestrali di Goldman Sachs (ricavi e profitti migliori delle attese) e JP Morgan (+132% l'EPS ma fatturato in calo) non hanno scaldato gli investitori con entrambi i titoli che segnano -2% circa a Wall Street. Male le banche anche in Europa. A Piazza Affari Unicredit cede quasi il 2% in area 9,53 euro, confermando i cali di inizio giornata. Giù dell'1,71% Intesa Sanpaolo, mentre la peggiore in assoluto è Bper con oltre -3 per cento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli