Italia markets close in 1 hour 43 minutes
  • FTSE MIB

    24.326,55
    -476,35 (-1,92%)
     
  • Dow Jones

    34.411,53
    -331,29 (-0,95%)
     
  • Nasdaq

    13.234,62
    -167,24 (-1,25%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    64,34
    -0,58 (-0,89%)
     
  • BTC-EUR

    45.514,36
    -2.357,05 (-4,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.568,34
    +1.325,66 (+546,26%)
     
  • Oro

    1.823,00
    -14,60 (-0,79%)
     
  • EUR/USD

    1,2165
    +0,0031 (+0,26%)
     
  • S&P 500

    4.143,85
    -44,58 (-1,06%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.933,58
    -89,77 (-2,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8605
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0970
    +0,0036 (+0,33%)
     
  • EUR/CAD

    1,4712
    +0,0029 (+0,20%)
     

Unicredit maglia nera del Ftse Mib a -4%, vendite su tutte le banche con ritorno timori ripresa

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Giornata difficile per il settore bancario. L'indice Euro Stoxx Banks cede il 2,5 per cento con gli investitori che tornano a interrogarsi sulle aspettative di rimbalzo della crescita globale, che potrebbero essere state eccessive nelle ultime settimane se si considerano i numeri attuali della pandemia, con i contagi che continuano a imperversare in Sud America, Africa e parti dell'Asia. A Piazza Affari forti vendite su tutte le banche. Unicredit è arrivata a cedere il 4% a 8,268 euro. Male anche Bper e Banco BPM, entrambe a -3,77%. Intesa limita i cali a -1,99%. Ieri dagli aggiornamenti Consob sulle partecipazioni rilevanti è emerso che BlackRock ha limato la propria quota in Unicredit al 4,966% dal 5,113% precedente. La mossa è datata 15 aprile, giorno dell'assemblea dei soci dell'istituto di piazza Gae Aulenti. Il quotidiano Il Messaggero rimarca che tale movimento nel capitale potrebbe essere stato dettato dalla volontà di arrivare all'assemblea con un più ampio sostegno alla nuova politica di remunerazione che prevede uno stipendio garantito di 7,5 mln di euro per il nuovo ceo Andrea Orcel nel 2021. Politica di remunerazione che è passata con poco più del 54% dei sì da parte dei soci Unicredit presenti all'assemblea.