Italia markets close in 3 hours 58 minutes
  • FTSE MIB

    22.034,24
    +332,45 (+1,53%)
     
  • Dow Jones

    29.591,27
    +327,79 (+1,12%)
     
  • Nasdaq

    11.880,63
    +25,66 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    26.165,59
    +638,22 (+2,50%)
     
  • Petrolio

    43,45
    +0,39 (+0,91%)
     
  • BTC-EUR

    16.096,22
    +515,08 (+3,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    376,95
    +15,52 (+4,29%)
     
  • Oro

    1.810,70
    -27,10 (-1,47%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    +0,0025 (+0,21%)
     
  • S&P 500

    3.577,59
    +20,05 (+0,56%)
     
  • HANG SENG

    26.588,20
    +102,00 (+0,39%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.498,77
    +35,73 (+1,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8903
    +0,0019 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0841
    +0,0041 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,5502
    +0,0017 (+0,11%)
     

UniCredit, Mustier: banche italiane forti, Italia paese a cui appartiene mio cuore'. E fa complimenti a Roma per gestione Covid

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

"Le banche sono parte della soluzione, le banche in Italia sono forti, possono sostenere l'economia e giocheranno il loro ruolo". Così l'amministratore delegato di UniCredit, Jean Pierre Mustier, nel corso del suo intervento alla Digital Financecommunity Week, intitolato "Finanza e sistema paese un anno dopo. Come la crisi Covid ha mutato l'idea del ruolo dello stato nell'economia". "L'Italia è il paese a cui appartiene il mio cuore, la Francia quello di cui ho il passaporto", ha tenuto a precisare l'AD francese di UniCredit, al centro di diversi rumor nelle ultime settimane sul ruolo che potrebbe giocare nel dossier Mps. E' stato tuttavia lo stesso Mustier a precisare che UniCredit non ha alcuna intenzione di imbarcarsi in operazioni di M&A. Stando a quanto riportato dall'agenzia di stampa Askanews, Mustier ha fatto anche un grande complimento all'Italia per la gestione della crisi della pandemia coronavirus COVID-19: "Gli Stati in questa crisi sono estremamente proattivi e stanno facendo un ottimo lavoro in Francia e in Italia, in termini di appropriatezza e velocità degli interventi. Questo va riconosciuto, spesso tendiamo a criticare gli amministratori, ma quello che è stato fatto in Italia è eccezionale (outstanding) su tipologia, ammontare e velocità della reazione". Mustier ha ricordato inoltre che l'Italia sarà un grande beneficiario del piano di rilancio europeo Recovery Fund, ovvero del Next Generaion Eu.