Italia Markets closed

Unicredit resta sotto lente analisti dopo piano: Ubs dice ora buy, Goldman Sachs la vede a 17,5 euro

Daniela La Cava

Seduta incolore per Unicredit a Piazza Affari, dove mostra un moderato rialzo dello 0,05% a 12,76 euro in una giornata caratterizzata da una certa debolezza per il Ftse Mib. Il titolo del gruppo di piazza Gae Aulenti, che ha presentato a inizio dicembre il nuovo piano industriale, resta sotto i fari del mercato e raccoglie indicazioni positive da parte degli analisti, in particolare da quelli di Ubs che hanno portato il rating a buy dal precedente neutral.

Unicredit è finita anche sotto la lente di Goldman Sachs che ha confermato la valutazione di acquisto e ha alzato il target price a 17,5 euro da 16,9. Gli esperti della banca americana hanno messo mano anche alle previsioni dopo la presentazione del nuovo business plan. Più nel dettaglio, le stime sull'utile netto 2021-2024 sono aumentate dell'1-2%. "Le stime sugli utili per il 2019-2020 sono state ridotte per tener conto degli oneri di ristrutturazione per finanziare i futuri risparmi di costi", aggiungono da Goldman Sachs.

Da inizio anno il titolo è salito di circa il 29%. Il consensus degli analisti su Bloomberg indica per Unicredit l'86,2% di rating Buy e il 13,8% Hold.