Italia markets close in 2 hours 11 minutes
  • FTSE MIB

    24.375,57
    -77,36 (-0,32%)
     
  • Dow Jones

    33.587,66
    -681,50 (-1,99%)
     
  • Nasdaq

    13.031,68
    -357,75 (-2,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.448,01
    -699,50 (-2,49%)
     
  • Petrolio

    64,27
    -1,81 (-2,74%)
     
  • BTC-EUR

    41.331,80
    -5.375,16 (-11,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.358,25
    -205,59 (-13,15%)
     
  • Oro

    1.818,60
    -4,20 (-0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,2092
    +0,0016 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    4.063,04
    -89,06 (-2,14%)
     
  • HANG SENG

    27.718,67
    -512,37 (-1,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.947,43
    +1,37 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    +0,0026 (+0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,0963
    -0,0005 (-0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4667
    +0,0025 (+0,17%)
     

Unicredit sfreccia a +2% sul Ftse Mib, giovedì conti 1° trimestre

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Forti acquisti oggi su Unicredit, tra i titoli sotto i riflettori questa settimana in vista della diffusione dei conti del primo trimestre 2021. Il titolo segna +2,37% a 8,765 euro, miglior performer a metà seduta di tutto il Ftse Mib. Nonostante il quasi -3% dell'ultimo mese, il saldo da inizio anno per Unicredit rimane ampiamente positivo (+14,4%). In vista del cda del 6 maggio chiamato ad approvare i conti del 1° trimestre 2021, il consensus degli analisti pubblicato sul sito della banca indica un utile netto di 413 milioni di euro dopo rettifiche su crediti per 625 mln. I ricavi sono visti a 4,28 miliardi, con margine d'interesse a 2,167 mld di euro, con commissioni nette a 1,55 mld. Il Cet1 è visto salire leggermente a 15,2% da 15,08% di fine 2020. Si tratterà della prima trimestrale con Andrea Orcel a guida della banca di piazza Gae Aulenti. Gli investitori lo attendono al varco a margine dei conti per avere qualche prima indicazione sulle scelte strategiche che porterà avanti, in primis sul fronte M&A. In questi mesi sono tante le piste emerse per Unicredit in Italia: dal possibile accollo di MPS in scia al pressing del Tesoro, a possibili nozze con Banco BPM.