Italia markets open in 1 hour 47 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.557,72
    -542,66 (-1,86%)
     
  • EUR/USD

    1,2031
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    46.064,78
    +99,94 (+0,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.271,72
    +37,31 (+3,02%)
     
  • HANG SENG

    28.661,58
    -474,15 (-1,63%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

Unieuro: ricavi record a 2,7 mld, previsto ritorno dividendo a giugno

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Unieuro riporta ricavi record nell'anno caratterizzato dallo scoppio della pandemia, grazie anche alla forte crescita del canale online. Nell’esercizio chiuso al 28 febbraio, il gruppo ha conseguito ricavi record pari a 2,7 miliardi di euro, in crescita del 9,8% rispetto all’esercizio precedente. Dopo un primo trimestre in significativo calo (ricavi a -13,4%) a causa dell’improvviso dilagare dell’emergenza e del primo lockdown, i successivi trimestri - chiusi rispettivamente in rialzo del 15,2%, 15,8% e 16,0% - hanno consentito un robusto recupero, favorito dall’efficacia della strategia omnicanale di Unieuro e dai trend di consumo innescati dalla pandemia. Il canale online ha registrato un +76,8% ben oltre quota 500 milioni. I risultati conseguiti consolidano e rafforzano la posizione di leader incontrastato di Unieuro nella distribuzione di elettronica di consumo ed elettrodomestici in Italia e consentono di prefigurare il ritorno al pagamento del dividendo, anche alla luce della policy attualmente in vigore che prevede l’erogazione annua di dividendi in misura non inferiore al 50% del risultato netto adjusted registrato. “Per il quinto anno consecutivo dallo sbarco in Borsa e nonostante un’epidemia ancora in corso, annunciamo il raggiungimento di nuovi record di ricavi: un livello ancora una volta di portata storica, che non ha precedenti né paragoni nel nostro settore in Italia - ha detto Giancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato di Unieuro - Alla luce delle prime evidenze reddituali, possiamo prefigurare già nel mese di giugno un ritorno al dividendo”.