Italia Markets open in 28 mins

Unieuro: ricavi I semestre 2019-20 per la prima volta oltre quota 1 mld

simone borghi

Nel primo semestre dell’esercizio 2019-20, Unieuro ha registrato un nuovo record di fatturato, per la prima volta superiore a 1 miliardo di euro, in aumento del 16,6% su base annua. Performance guidata dal consolidamento degli ex-negozi Pistone, DPS e Galimberti, dai punti vendita Unieuro by Iper e dalla crescita organica (+4%). I risultati reddituali hanno a loro volta registrato incrementi robusti, con l’Ebitda Adjusted salito a 18 milioni (+15,6%) e il Risultato Netto Adjusted più che triplicato. Assorbimento di cassa è stato pari a 22,7 milioni, in linea con il primo semestre 2018-19 e coerente con le normali dinamiche stagionali del settore.

A trainare i risultati - pur in un periodo dell’anno non particolarmente significativo per via della stagionalità del settore, che concentra vendite e profitti nel secondo semestre - sono state le azioni di crescita intraprese, che hanno portato a un’espansione del network di negozi diretti ed indiretti e delle attività digitali di Unieuro, nonché la buona performance del business corrente, come testimoniato dall’incremento del 3% registrato dai ricavi likefor-like.

“Si è chiuso un semestre ricco di soddisfazioni, che ci ha visti espanderci con determinazione sul mercato, guadagnare quote in tutti i canali e categorie e rafforzare una leadership sempre più forte e riconosciuta”, ha commentato Giancarlo Nicosanti Monterastelli, ad di Unieuro. “Archiviata con rapidità ed efficacia l’integrazione dei negozi ex-Pistone, oggi fiore all’occhiello della nostra rete al Sud, siamo ora fortemente focalizzati sugli appuntamenti chiave del secondo semestre, a partire dal Black Friday, pur monitorando con grande attenzione le dinamiche di un mercato molto frammentato, che offre opportunità di crescita sempre nuove”.