Italia Markets close in 6 hrs 21 mins

Unindustria-Luiss:da 5g 30 mld benefici per Roma nei prossimi 5 anni

BOL

Roma, 13 feb. (askanews) - È pari a 30 miliardi di euro nei prossimi 5 anni l'impatto positivo che il 5G, la tecnologia per le comunicazioni mobili di quinta generazione, potrebbe avere su Roma: è questo il principale dato della ricerca "Roma 5G: veloce, sicura, pulita" svolta da Luiss Business School e Unindustria, presentata oggi a Villa Blanc, secondo quanto riporta una nota.

In particolare, lo studio ha evidenziato che a un'incidenza diretta sul Prodotto Interno Lordo della Capitale legata agli investimenti complessivi in nuove reti e applicazioni da parte delle società di telecomunicazioni, pari a 13 miliardi di euro nel quinquennio, si aggiungerebbero 5 miliardi di aumento di produttività, 10 miliardi di effetto positivo sull'indotto e 2 miliardi di ulteriori ricadute positive indirette.

"La ricerca conferma che il 5G rappresenta una formidabile occasione di sviluppo per Roma e, quindi, per il Paese tutto", ha commentato Paolo Boccardelli, direttore della Luiss Business School. "Lo studio evidenzia altresì le criticità che potrebbero portare a un rallentamento dello sviluppo della nuova rete e, conseguentemente, dei nuovi servizi, prima fra tutte la complessità delle autorizzazioni e la sovrapposizione delle regolamentazioni: è quindi necessaria una forte collaborazione fra pubblico e privato, per accelerare il più possibile e non perdere le opportunità di questa vera rivoluzione tecnologica".(Segue)