Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.314,06
    -1.540,02 (-2,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Universal Music Group, titolo balza a debutto in borsa

·1 minuto per la lettura
Logo Universal fotografato a Zurigo

AMSTERDAM (Reuters) - Il titolo di Universal Music Group balza all'inizio della seduta odierna, in occasione del debutto della casa discografica di artisti come Lady Gaga e Taylor Swift.

Intorno alle ore 9,05 italiane, Universal Music Group (Umg) scambia a 25,50 euro per azione, in rialzo di circa il 37,8% rispetto al prezzo di riferimento di 18,50 euro.

Il debutto in borsa di Umg sarà il più grande per le borse europee quest'anno e distribuirà il 60% delle azioni agli azionisti del gruppo dei media francese Vivendi.

Umg prevede che il boom nello streaming di musica, guidato da Spotify - che ha rafforzato i ricavi delle royalty e la crescita degli utili per diversi anni - abbia ancora spazio di manovra, in un settore dominato dal gruppo insieme a Warner e Sony Music.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli