Italia markets open in 56 minutes
  • Dow Jones

    34.086,04
    +368,95 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    11.584,55
    +190,74 (+1,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.346,88
    +19,77 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0877
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    21.215,02
    +61,90 (+0,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    524,33
    +5,54 (+1,07%)
     
  • HANG SENG

    21.978,82
    +136,49 (+0,62%)
     
  • S&P 500

    4.076,60
    +58,83 (+1,46%)
     

Uno studio ASICS dimostra che l'attività fisica ha il potere di affinare anche le menti più brillanti e migliorare le prestazioni mentali

In uno studio globale innovativo, i giocatori sedentari che hanno aumentato i livelli di esercizio fisico hanno assistito a un sensibile miglioramento delle capacità cognitive, del benessere e delle prestazioni di gioco.

L'attività fisica può essere la chiave per aumentare il potere cerebrale?

LONDRA, January 20, 2023--(BUSINESS WIRE)--Oggi ASICS rivela che l'attività fisica può migliorare in maniera significativa le capacità cognitive e far progredire le prestazioni mentali. Dal potenziamento della memoria a breve termine all'aumento dei livelli di concentrazione, l'esercizio fisico incrementa il potere cerebrale e potrebbe essere la soluzione per aiutarci a superare esami o ad eccellere sul lavoro.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20230119005698/it/

Memory sport competitor, Ben Pridmore took part in the ASICS Mind Games study (Photo: Business Wire)

Nel primo esperimento del genere, ASICS ha invitato giocatori competitivi da ogni parte del mondo, specializzati in giochi d'intelligenza come gli scacchi e gli Esport e che si affidano alle loro funzioni cognitive, ad iniziare un programma di attività fisica. Dopo quattro mesi di regolare esercizio, le loro menti si sono notevolmente acuite e hanno raggiunto un livello competitivo ancora più alto.

Le classifiche internazionali di gioco dei partecipanti sono migliorate di un incredibile 75% dimostrando ancora una volta la stretta interazione tra il corpo e la mente. Le capacità cognitive dei giocatori mentali sono state potenziate in media del 10%, con un miglioramento del 9% delle capacità di risoluzione dei problemi, un aumento del 12% della memoria a breve termine e un miglioramento del 10% della velocità di elaborazione e della prontezza. I livelli di sicurezza di gruppo sono aumentati del 44%, la concentrazione è aumentata del 33% e i livelli di ansia sono crollati del 43%. Lo studio dimostra che l'esercizio fisico può essere efficace nel potenziare le funzioni cerebrali come l'apprendimento di una seconda lingua, la lettura quotidiana, l'apprendimento di un nuovo strumento musicale o il completamento di un puzzle ogni giorno.i

L'esperimento è stato sviluppato e condotto dal Prof. Brendon Stubbs, rinomato ricercatore del movimento e della mente. Ogni giocatore ha seguito un programma di allenamento progettato da Andrew Kastor, corridore diventato allenatore internazionale. Il programma comprendeva allenamenti cardio e di forza a medio impatto e aumentava i livelli di esercizio fisico fino a 150 minuti a settimana. Il Prof. Stubbs ha misurato il miglioramento mentale dei partecipanti sulla base delle loro prestazioni nei giochi d'intelligenza, nei test cognitivi e dei questionari sul benessere nel corso dei quattro mesi dello studio.

Commentando i risultati, il Prof. Brendon Stubbs ha affermato: "È risaputo che l'esercizio fisico fa bene alla salute mentale e fisica, ma l'impatto sulle funzioni cognitive è stato meno esplorato. Abbiamo voluto esaminare gli effetti dell'esercizio fisico sulle persone che dipendono dalle loro abilità cognitive, come i giocatori competitivi di giochi d'intelligenza. I nostri risultati dimostrano miglioramenti significativi nelle loro funzioni cognitive, compresi i livelli di concentrazione e le capacità di risolvere problemi.

"L'esercizio fisico stimola la crescita delle cellule cerebrali e aumenta rapidamente il flusso sanguigno all'ippocampo e alla corteccia prefrontale, meccanismi che ci consentono di conservare meglio i ricordi, elaborare informazioni e risolvere rapidamente i problemi. Se l'esercizio fisico può aumentare significativamente le prestazioni mentali dei giocatori di giochi d'intelligenza, immaginiamo cosa potrebbe fare per il resto di noi. Dall'aumento della concentrazione quando si ripassa per un esame o si migliora la prontezza prima di una presentazione di lavoro, l'esercizio fisico può davvero migliorare la potenza cerebrale".

Oltre a dimostrare che l'esercizio fisico ha migliorato le funzioni cerebrali e le capacità di gioco dei partecipanti, il Prof. Stubbs ha anche scoperto che il benessere mentale dei giocatori è migliorato in notevolmente, con punteggi medi dello State of Mind (stato mentale) migliorati del 31%.ii Il punteggio medio State of Mind dei giocatori all'inizio dello studio era 58, un punteggio inferiore alla media, mentre alla fine era alto, ossia 76iii, dimostrando l'impatto significativo che l'esercizio mentale può avere anche sul benessere mentale.

L'allenatore capo dello studio, Andrew Kastor, che ha sviluppato i programmi di allenamento dei giocatori, ha dichiarato: "Questi risultati sono incredibili e dimostrano il potere dell'esercizio fisico. All'inizio dello studio, molti dei giocatori non riuscivano a correre per più di un minuto, quindi i loro programmi di allenamento dovevano essere moderati. 150 minuti alla settimana sembrano tanti, ma pensandoci bene si tratta di 5 serie da 30 minuti. A prescindere dal livello di forma fisica, i vantaggi dell'esercizio per la mente sono accessibili a tutti".

Ispirata dall'esperimento, una troupe ha seguito quattro giocatori competitivi mentre si allenavano regolarmente per migliorare le loro posizioni nelle classifiche internazionali. Il risultato è stato un nuovo documentario innovativo ‘Mind Games – The Experiment’, narrato da Stephen Fry, attore di fama internazionale nonché attivista per la salute mentale. Oggi disponibile in streaming su Prime Video, il documentario segue il viaggio di quattro giocatori – Kassa Korley, Ryoei Hirano, Ben Pridmore e Sherry Nhan – specializzati in scacchi, mahjong, giochi di memoria e e-sports mentre competono in tornei professionali in tutto il mondo. Guarda il trailer del documentario qui.

Gary Raucher, EVP, ASICS EMEA ha dichiarato: "La nostra filosofia di base è letteralmente nel nostro nome, Anima Sana In Corpore Sano, ovvero mente sana in corpo sano. Abbiamo sempre promosso l'esercizio fisico come mezzo per migliorare la salute del corpo e della mente, ma questa è la prima volta che abbiamo esplorato il vero impatto sulle funzioni cognitive. Mind Games – The Experiment dimostra il potere dell'esercizio fisico di acuire la mente e ci auguriamo che dopo aver guardato il documentario, chiunque (indipendentemente dall'età, dalla corporatura o dal livello di forma fisica) sia ispirato a fare movimento per aiutare a potenziare la propria mente".

Mind Games - The Experiment è disponibile in streaming su Prime Video dal 19 gennaio 2023.

FINE

Note per i Redattori

Lo studio ASICS si è svolto da maggio a settembre 2022, con 77 giocatori provenienti da 20 paesi del mondo che hanno completato l'esperimento. Tutti hanno superato i questionari e completato i moduli di consenso prima di partecipare allo studio.

Per maggiori informazioni, immagini o per organizzare un'intervista con il Prof. Brendon Stubbs, l'Head Coach Andrew Kastor, o uno dei giocatori che hanno partecipato al documentario, contattare Rory Cramsie all'indirizzo ASICSMindGames@golin.com

Confronti tratti da: https://journals.sagepub.com/doi/full/10.1177/09567976221092726 e https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6174231/ e https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fnagi.2021.706672/full#:~:text=Bilingualism%20has%20been%20linked%20to,cognitive%20enhancement%20in%20older%20adults

ii Il punteggio State of Mind esclusivo di ASICS è una classifica su base 100 fatta di 10 parametri emotivi e cognitivi, tra cui: compostezza, resilienza, positività, appagamento, tranquillità, sicurezza, prontezza, calma, concentrazione ed energia.

iii Dopo quattro mesi, il punteggio State of Mind del gruppo è salito al primo 10% a livello globale.

Anima Sana In Corpore Sano, significa "Mente sana in corpo sano", ed è un antico motto latino da cui deriva il nome ASICS ed è la piattaforma su cui si basa il brand. L'azienda, fondata nel 1949 da Kihachiro Onitsuka, è oggi leader nella progettazione, sviluppo e produzione di scarpe da corsa, oltre che di calzature, abbigliamento e accessori per varie discipline sportive. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.asics.com.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20230119005698/it/

Contacts

Rory Cramsie
ASICSMindGames@golin.com