Italia markets close in 7 hours 16 minutes
  • FTSE MIB

    26.171,43
    +232,91 (+0,90%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,72 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,83 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    27.927,37
    -102,20 (-0,36%)
     
  • Petrolio

    67,98
    +1,72 (+2,60%)
     
  • BTC-EUR

    42.542,42
    -1.213,68 (-2,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.229,28
    -212,48 (-14,74%)
     
  • Oro

    1.779,50
    -4,40 (-0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,1296
    -0,0022 (-0,19%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.349,38
    -417,31 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.102,94
    +22,79 (+0,56%)
     
  • EUR/GBP

    0,8513
    -0,0037 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0406
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • EUR/CAD

    1,4456
    -0,0072 (-0,50%)
     

Un'ondata di maltempo arriverà in Italia con rischio alluvioni al Sud

·2 minuto per la lettura

AGI - In arrivo nel weekend un vortice ciclonico che darà vita a un'intensa fase di maltempo sulle regioni meridionali. Secondo il sito iLMeteo.it al Sud è atteso un intenso peggioramento a partire dalla giornata di domenica 24 ottobre.

Un ciclone raggiungerà i mari meridionali della Sicilia facendo peggiorare fortemente il tempo dapprima sull'isola e poi sulla Calabria tirrenica. Su queste regioni tra il pomeriggio e la sera sono attese precipitazioni abbondanti o molto abbondanti che potrebbero provocare improvvise alluvioni lampo, dapprima in provincia di Palermo e Trapani, poi di Catania e Siracusa e quindi di Reggio Calabria e Catanzaro. 

Situazione meteo più serena al Centro Nord 

Al Centro-Nord invece lo scenario meteorologico risulterà più tranquillo, con un maggiore soleggiamento su gran parte dei settori. A partire da lunedì 25 ottobre, il ciclone traslerà verso il Mar Ionio con il rischio che si trasformi in un pericoloso Medicane: questo termine deriva dalla fusione delle parole inglesi MEDIterranean hurriCANE, letteralmente "uragano del Mediterraneo" in quanto per le caratteristiche fisiche della struttura atmosferica ricorda i "mostri" che si formano sugli oceani. Se ciò dovesse concretizzarsi il maltempo diventerà davvero pesante soprattutto sulla Sicilia orientale e sulla Calabria ionica, che verranno sferzate da venti con raffiche fino a 100 km/h e piogge battenti e insistenti per oltre 24-48 ore.     

Nel dettaglio:

Sabato 23 - Al nord piovaschi in Emilia e basso Veneto, locali nebbie in pianura. Al centro più piogge su Adriatiche e alto Lazio, peggiora sul Sud Sardegna. Al sud piovaschi in arrivo in Basilicata, verso tarda sera peggiora forte su palermitano e trapanese.

Domenica 24 - Al nord soleggiato. Al centro: molte nubi su Abruzzo e Molise, peggiora fortemente in Sardegna. Al sud piogge su Cilento, Basilicata, Calabria ionica, poi peggiora gravemente su palermitano, trapanese e catanese.

Lunedì 25 - Al Nord cielo sereno o al più poco nuvoloso. Isolate foschie sulle zone di pianura. Al centro precipitazioni a carattere sparso. Al Sud forte maltempo su tutte le regioni, rischio nubifragi sulle aree ioniche. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli