Italia Markets open in 7 hrs 33 mins

Obama all'attacco di Trump sul Covid: "Sulla pandemia non ha fatto che guai"

·2 minuto per la lettura

AGI - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, "non ha fatto altro che guai" nella gestione della pandemia di coronavirus. Lo ha dichiarato l'ex presidente Barack Obama durante un comizio a Miami in sostegno del suo ex vice Joe Biden, candidato dei Democratici. "L'idea che la risposta di questa Casa Bianca non sia stata altro che un guaio completo è totalmente senza senso", ha detto Obama, utilizzando l'espressione colloquiale 'screw up', traducibile come 'incasinare'.

Biden invece, ha proseguito Obama, "non farà guai con i test, non chiamerà gli scienziati idioti, non terrà un evento super diffusore alla Casa Bianca come ha fatto l'attuale presidente". "Se prima di tutto Trump avesse lavorato, non avremmo mai visto una situazione così brutta", ha detto ancora Obama, "a otto mesi dall'inizio della pandemia, i nuovi casi stanno battendo record su record. Donald Trump non diventerà improvvisamente il protettore di tutti noi. Non riesce nemmeno ad assumere le precauzioni di base per proteggere se stesso. È insensato che possa tirare fuori un nuovo approccio, un nuovo piano".

"Trump non ha interesse a prendere sul serio il suo lavoro"

"Credete che stia lavorando duro per un piano che possa tirarci fuori da questo pasticcio? Beh, non so, dato che ha avuto una settimana difficile. Sono stati tutti molto ingiusti con Donald Trump questa settimana", ha ironizzato Obama, "ho sperato, per il bene del Paese, che mostrasse almeno un minimo di interesse nel prendere sul serio il lavoro. Non ha funzionato così. Non ha mostrato alcun interesse nel lavoro o nell'aiutare qualcuno al di fuori di se stesso e dei suoi amici. E il resto di noi dovrà convivere con le conseguenze delle sue azioni".
"Come regola generale, questa non è una persona alla quale piace prendersi responsabilità per alcunché ma sapete che il lavoro non funziona cosi'", ha aggiunto Obama, "inventare teorie del complotto non rende migliore la vita della gente. Bisogna avere un piano. Bisogna lavorare".