Italia Markets open in 2 hrs 57 mins

Usa: +225.000 posti lavoro a gennaio, disoccupazione sale... -2-

A24/Pca

New York, 7 feb. (askanews) - Con la revisione dei dati dei due mesi precedenti, l'encomia statunitense ha aggiunto in media 211.000 posti di lavoro negli ultimi tre mesi, un dato che segna un deciso rialzo rispetto ai mesi estivi e autunnali. Il dato finale del 2019 è stato rivisto al ribasso da 2,11 a 2,09 milioni di nuovi posti di lavoro.

I salari orari - attentamente monitorati perché indicano l'assenza o meno di pressioni inflative - sono aumentati a gennaio di 0,07 dollari a 28,44 dollari, lo 0,25%, dal mese precedente; le previsioni erano per un +0,3%. Su base annuale sono saliti del 3,1%, mentre le stime erano per un +3%.

La durata della settimana media di lavoro è rimasta invariata a 34,3 ore. Il dato sulla partecipazione alla forza lavoro è salito al 63,4% dal 63,2% del mese precedente (era al 66% prima dell'ultima recessione).