Italia markets open in 6 hours 26 minutes
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.558,39
    -83,44 (-0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,1868
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    32.054,49
    -1.373,51 (-4,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    930,58
    -12,86 (-1,36%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     

USA, cedimento di un ponte sull’autostrada di Washington D.C.

·3 minuto per la lettura
USA
USA

Nella città di Washington D.C., è stato comunicato il crollo di un ponte pedonale situato lungo l’Interstatale 295: il drammatico evento ha causato il ferimento di svariate persone e ha bloccato l’autostrada in entrambe le direzioni.

Washington D.C., ponte pedonale crolla sull’Interstate 295: i tweet del DC Fire and EMS

Nella giornata di mercoledì 23 giugno, intorno alle ore 12:00, è stato segnalato l’improvviso cedimento di un ponte pedonale che attraversava l’Interstatale 295 a Washington D.C., negli Stati Uniti d’America.

Sulla base delle informazioni diramate attraverso i tweet postati dal DC Fire and EMS, il tragico episodio ha ferito diversi cittadini e ha provocato il blocco totale del traffico in entrambe le direzioni dell’autostrada. Quattro delle persone rimaste ferite nel crollo del ponte sono state trasferite dai soccorritori in ospedale: al momento, non sono pervenute notizie di eventuali vittime rimaste intrappolate sotto le macerie.

L’agenzia americana, inoltre, ha dichiarato che il tratto del ponte che ha ceduto si trovava a Kenilworth Avenue, nelle vicinanze di Polk Street, a New York.

USA
USA

Washington D.C., ponte pedonale crolla sull’Interstate 295: le dinamiche della caduta

La frana della struttura è stata ripresa in alcuni video come dimostrano le immagini pubblicate dal DC Fire and EMS, ricavate dalle riprese aeree effettuate dalla CNN WJLA. Le clip diffuse online mostrano che il ponte ha ceduto sulla I-295 in direzione sud mentre, per quanto riguarda il lato nord della struttura, questo è rimasto appoggiato a una piattaforma sopraelevata.

In seguito al crollo, le sei corsie che compongono l’autostrada che attraversa Washington D.C. sono state invase da massi di cemento e detriti metallici mentre il ponte giace attualmente su alcuni dei mezzi che, al momento della mancata strage, stavano percorrendo l’Interstatale 295.

Washington D.C., ponte pedonale crolla sull’Interstate 295: le indagini della polizia

A proposito dei veicoli rimasti coinvolti nel cedimento del ponte a Washington D.C., il DC Fire and EMS ha reso noto che i detriti hanno colpito un’unità “hazmat”, specializzata nel maneggiare materiale pericoloso che era presente sul posto per risolvere una perdita di carburante diesel da un camion posizionato in modo parziale al di sotto della struttura franata, e almeno un’altra vettura.

Tutte le corsie della I-295 sono bloccate e chiuse al traffico a Nord di Benning Avenue, come riporta un tweet postato dal Metropolitan Area Transportation Operations Coordination (MATOC). Il traffico e i ritardi registrati si sono estesi in direzione Nord per circa 3 miglia mentre sulle corsie in direzione Sud sono stati segnalati ritardi per circa 1,5 miglia, a partire dalle ore 13:00.

In merito alla vicenda, poi, si è espresso anche il portavoce del dipartimento della polizia metropolitana di Washington D.C., Alaina Gertz, spiegando che il dipartimento ha aperto un’inchiesta e si è tempestivamente attivato per condurre le prime fasi dell’indagine volta a determinare le cause che hanno indotto il crollo del ponte.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli