Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.487,64
    -777,99 (-2,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1867
    -0,0044 (-0,37%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8594
    +0,0045 (+0,53%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Usa-Cina: Joe Biden porta a 59 numero aziende cinesi in blacklist lanciata da Trump

·1 minuto per la lettura

Il presidente americano Joe Biden ha firmato un ordine esecutivo che impedisce alle imprese americane di fare investimenti finanziari in 59 società cinesi, vicine alle ambizioni geopolitiche del governo di Pechino. Biden ha confermato ed esteso la linea del presidente Donald Trump, portando il numero di aziende cinesi da inserire nella blacklist a 59 dalle precedenti 31 aziende messe nel mirino dalla precedente amministrazione: "Questo ordine esecutivo - si legge nel comunicato della Casa Bianca - permette agli Stati Uniti di proibire - in un modo mirato e specifico - investimenti americani in società cinesi che minano la sicurezza o i valori democratici degli Stati Uniti e dei nostri alleati". Tra le 59 società messe in blacklist compaiono Aero Engine Corp. of China, Aerosun Corp., Fujian Torch Electron Technology e Huawei Technologies. Il divieto sarà effettivo a partire alle 12.01 am ET del prossimo 2 agosto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli