Italia Markets close in 6 hrs 52 mins

Usa, Cina minaccia sanzioni per vendita F-16 a Taiwan

A24/Spa

New York, 21 ago. (askanews) - La Cina intende sanzionare le aziende americane che partecipano all'ultima vendita di armi decisa dall'amministrazione Trump a favore di Taiwan. Secondo Pechino, attraverso la prevista vendita da 8 miliardi di dollari di 66 esemplari di jet F-16V, Washington sta cercando di mettere a repentaglio la sicurezza nazionale cinese mentre per altri osservatori sta solo affermando la sua presenza nella regione Asia-Pacifico. La mossa è vista come un segnale di sostegno a Taipei, che Pechino considera come parte del suo territorio e quindi uno Stato illegittimo. Con l'isola Washington non ha una relazione diplomatica formale ma una economica.

Geng Shuang, il portavoce del ministero cinese degli Esteri, ha detto oggi alla stampa che "la Cina adotterà le misure necessarie per salvaguardare i suoi interessi, inclusa l'imposizione di sanzioni contro le aziende americane che partecipano a questa vendita di armi a Taiwan". (Segue)