Italia markets closed
  • FTSE MIB

    17.943,11
    +70,83 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    26.501,60
    -157,51 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    10.911,59
    -274,00 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,72
    -0,45 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    11.601,14
    +213,28 (+1,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    264,46
    +0,82 (+0,31%)
     
  • Oro

    1.878,80
    +10,80 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.269,96
    -40,15 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.958,21
    -1,82 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    -0,0040 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0676
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,5517
    -0,0032 (-0,21%)
     

Usa, deficit commerciale agosto a massimi 14 anni

·1 minuto per la lettura
Una serie di bandiere statunitensi a Columbus, Georgia
Una serie di bandiere statunitensi a Columbus, Georgia

(Reuters) - Il disavanzo commerciale degli Stati Uniti è balzato ad agosto ai livelli più alti da 14 anni, con le importazioni ancora in crescita, a segnalare che il commercio potrebbe zavorrare la crescita economica del terzo trimestre.

Il dipartimento del Commercio ha reso noto che il deficit commerciale è salito del 5,9% a 67,1 miliardi di dollari, cifra più alta dall'agosto del 2006.

Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto che il divario commerciale si sarebbe ampliato a 66,1 miliardi di dollari ad agosto.

Le importazioni sono aumentate del 3,2% a 239 miliardi di dollari. Le esportazioni hanno registrato un incremento del 2,2% a 171,9 miliardi di dollari.

Il disavanzo commerciale degli Stati Uniti con la Cina, attentamente monitorato, è sceso di 1,9 miliardi di dollari a 26,4 miliardi ad agosto.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)