Usa: Fmi mantiene stime crescita 2013

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
6507.TWO4,04+0,04

(AGI (Taiwan OTC: 6507.TWO - notizie) ) Abidjan - Il Fondo monetario internazionale mantiene a +2,1% le sue stime sulla crescita del Pil Usa nel 2013, dopo l'accordo della scorsa settimana sul fiscal cliff, ma avverte che i negoziati sul tetto del debito pongono dei rischi sull'andamento dell'economia. "La nostra stima - dice il numero uno del Fmi, Christine Lagarde - nel 2013 era del 2,1%. In base all'intesa raggiunta, se ovviamente sara' correttamente implementata, resteremo nei parametri fissati". "L'incertezza sul tetto del debito - aggiunge - pone seri rischi alla stabilita' dell'economia Usa" .