Italia markets close in 6 hours 22 minutes

Usa, giudice dà via libera a fusione tra T-Mobile e Sprint

A24/Pca/Glv

New York, 11 feb. (askanews) - Un giudice federale ha dato il via libera all'acquisto di Sprint da parte di T-Mobile per oltre 26 miliardi di dollari, approvato dal dipartimento di Giustizia e dalla Federal communications commission ma sfidato in tribunale da una serie di Stati a guida democratica. Secondo il giudice Victor Marrero, la fusione "probabilmente non ridurrà sensibilmente la concorrenza".

Il giudice ha respinto l'argomentazione della coalizione di 13 Stati più il District of Columbia, guidata da procuratori generali democratici, secondo cui Sprint potrebbe continuare a essere competitiva anche senza la fusione. Inoltre, l'accordo per la fusione prevede l'ingresso nel settore della telefonia mobile di Dish, da cui i consumatori trarranno beneficio.