Italia Markets closed

Usa, giudice dà via libera a fusione tra T-Mobile e Sprint -2-

A24/Pca/Glv

New York, 11 feb. (askanews) - Secondo il governo federale, l'operazione "aumenterà la concorrenza" e costituirà un passo avanti nello sviluppo della tecnologia 5G. Per gli oppositori invece, si creerà un triumvirato nel settore telefonico che "farà aumentare i prezzi, dividerà il mercato e farà crescere la concorrenza solo per gli utenti più facoltosi".

T-Mobile e Sprint, attualmente terzo e quarto operatore telefonico nel paese, hanno oltre 80 milioni di clienti negli Stati Uniti, contro i circa 100 milioni di AT&T, il primo operatore statunitense (il secondo è Verizon). Per ottenere il via libera, le due società hanno ceduto parti delle loro attività all'operatore di tv satellitare Dish Network, creando le basi per un quarto operatore di telefonia mobile.