Italia markets open in 1 hour 24 minutes
  • Dow Jones

    34.930,93
    -127,59 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    14.762,58
    +102,01 (+0,70%)
     
  • Nikkei 225

    27.761,23
    +179,57 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1862
    +0,0015 (+0,13%)
     
  • BTC-EUR

    33.700,58
    -202,19 (-0,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    934,70
    +4,78 (+0,51%)
     
  • HANG SENG

    26.255,80
    +781,92 (+3,07%)
     
  • S&P 500

    4.400,64
    -0,82 (-0,02%)
     

Usa, grandi magazzini Lord & Taylor ultima vittima crisi Covid

·1 minuto per la lettura

Roma, 3 ago. (askanews) - L'ultima vittima della crisi del Coronavirus negli Stati Uniti è la storica catena di grandi magazzini Lord & Taylor, che ha chiesto l'avvio delle procedure concorsuali. Lo storico rivenditore rivenditore statunitense ha presentato la domanda di fallimento nell'ambito del capitolo 11 della legge fallimentare, diventando l'ultimo nome di un elenco sempre più lungo di nomi storici colpiti da una crisi che ha paralizzato il settore del commercio al dettaglio. La società ha stimato attività e passività comprese tra 100 e 500 milioni di dollari, come dimostrato dal suo deposito presso il Tribunale fallimentare degli Stati Uniti per il distretto orientale della Virginia. Una catena di grandi magazzini fondata nel 1826, dichiarata la più antica degli Stati Uniti, Lord & Taylor aveva già esplorato altre opzioni per poi chiedere il fallimento. I grandi nomi che hanno già presentato il capitolo 11 includono J Crew Group, JC Penney e Neiman Marcus a maggio, mentre Lucky Brand è diventato vittima della pandemia a luglio. Quello che poi divenne uno dei maggiori gestori di grandi magazzini al mondo, era stato fondato da due immigrati inglesi nel Lower East Side a New York. Durante la guerra civile degli Stati Uniti nel 1860, Lord & Taylor aveva aperto una sezione speciale che offriva abbigliamento per le vedove in lutto. Lord & Taylor aprì poi il suo flagship store sulla Fifth Avenue di Manhattan nel 1914 e divenne famoso per la moda di lusso e la vetrina delle vacanze.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli