Usa, Tesoro e Federal Reserve: No a conio moneta platino da 1 trilione

Washington (Usa), 13 gen. (LaPresse/AP) - Casa Bianca, Tesoro americano e Federal Reserve hanno escluso la possibilità di coniare una moneta di platino del valore di 1 trilione di dollari per evitare una battaglia in Congresso sull'aumento del tetto del debito. Lo riferiscono il portavoce dell'amministrazione Usa, Jay Carney, e quello del dipartimento del Tesoro, Anthony Coley. La proposta era arrivata da parte di alcuni democratici, ma Carney ha affermato oggi che ci sono solo due opzioni: o che il Congresso paghi il conto per le spese che ha accumulato o che mandi la nazione in default, il che avrebbe gravi conseguenze economiche. Il governo degli Stati Uniti ha già raggiunto il limite di indebitamento consentito di 16,4 trilioni di dollari e, tra fine febbraio e i primi di marzo, il dipartimento del Tesoro esaurirà le sue possibilità di coprire i debiti.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito