Italia markets close in 2 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    25.489,68
    +228,01 (+0,90%)
     
  • Dow Jones

    34.930,93
    -127,59 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    14.762,58
    +102,01 (+0,70%)
     
  • Nikkei 225

    27.782,42
    +200,76 (+0,73%)
     
  • Petrolio

    72,80
    +0,41 (+0,57%)
     
  • BTC-EUR

    33.438,78
    -215,89 (-0,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    932,37
    +2,44 (+0,26%)
     
  • Oro

    1.828,30
    +23,70 (+1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1888
    +0,0041 (+0,34%)
     
  • S&P 500

    4.400,64
    -0,82 (-0,02%)
     
  • HANG SENG

    26.315,32
    +841,44 (+3,30%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.124,12
    +21,09 (+0,51%)
     
  • EUR/GBP

    0,8516
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    1,0787
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4815
    -0,0012 (-0,08%)
     

Usa, Yellen: necessaria tassa minima globale sulle società

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 apr. (askanews) - Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti, Janet Yellen, sostiene la necessità di creare una tassa minima mondiale per tutte le società, affinché evitino di trasferire la loro sede per motivi fiscali. "Stiamo lavorando con i Paesi del G20 per trovare un accordo su una tassa minima globale che possa fermare la corsa al ribasso", dirà oggi Yellen nel suo intervento al Chicago Council on Global Affairs, secondo le anticipazioni del suo discorso pubblicate dalla stampa americana.

L'imposizione di una tassa minima globale per le società consentirebbe alla nuova amministrazione Usa di aumentare le entrate fiscali per finanziare il piano per le infrastrutture da 2.250 miliardi di dollari.

"La competitività", secondo Yellen, "è qualcosa di più del modo in cui le società che hanno sede negli Stati Uniti si comportano nei confronti di altre società nelle offerte globali di fusione e acquisizione". Per il segretario al tesoro, si tratta infatti di assicurarsi che "i governi abbiano sistemi fiscali stabili, che raccolgano entrate sufficienti allo scopo di investire in beni pubblici essenziali e rispondere alle crisi", ma anche che "tutti i cittadini condividano in egual misura l'onere del finanziamento del governo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli