Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,68 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.593,54
    -508,52 (-2,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,22 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Vaccini, ceo Moderna indica possibile necessità quarta dose entro autunno

·1 minuto per la lettura

Il ceo di Moderna, Stephane Bancel, ha rimarcato come l’efficacia dei booster contro il Covid-19 probabilmente diminuirà nel tempo e alcune persone potrebbero aver bisogno di una quarta dose entro l’autunno. Bancel ha affermato che l’efficacia dei richiami probabilmente diminuirà nel corso di diversi mesi, in modo simile a quanto accaduto con le prime due dosi. “Credo che avremo bisogno di booster nell’autunno 2022 e in avanti”, ha detto Bancel, aggiungendo che le persone più anziane o con condizioni di salute pregresse potrebbero aver bisogno di booster annuali per gli anni a venire. IL ceo di Moderna, intervenuto ieri a una conferenza organizzata da Goldman Sachs, ha anche affermato che sarebbe "sorpreso" quando arriveranno i dati nelle prossime settimane se emergerà che "reggono bene nel tempo", riferendosi alla forza dei booster di richiamo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli