Italia markets close in 51 minutes
  • FTSE MIB

    24.324,39
    -74,02 (-0,30%)
     
  • Dow Jones

    33.968,90
    +153,00 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    13.947,39
    +128,98 (+0,93%)
     
  • Nikkei 225

    29.020,63
    -167,54 (-0,57%)
     
  • Petrolio

    62,32
    +0,89 (+1,45%)
     
  • BTC-EUR

    41.324,59
    -4.748,78 (-10,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.144,56
    +20,67 (+1,84%)
     
  • Oro

    1.773,60
    -8,40 (-0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,2063
    +0,0045 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    4.162,74
    +27,76 (+0,67%)
     
  • HANG SENG

    29.078,75
    +323,41 (+1,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.000,45
    -14,35 (-0,36%)
     
  • EUR/GBP

    0,8699
    +0,0020 (+0,24%)
     
  • EUR/CHF

    1,1040
    +0,0023 (+0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,5055
    +0,0033 (+0,22%)
     

Vaccini Pfizer e Moderna, nuovo studio CDC indica alta efficacia dopo singola dose

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Una singola dose di vaccino Covid-19 di Pfizer o Moderna è stata efficace all′80% nel prevenire le infezioni. E' quanto emerge da un nuovo studio del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) sugli operatori sanitari vaccinati. L’efficacia dell’immunizzazione parziale è stata osservata due settimane dopo la prima dose, secondo il CDC, che ha esaminato quasi 4.000 operatori sanitari, primi soccorritori e operatori di prima linea tra il 14 dicembre e il 13 marzo. "Due dosi sono meglio di una", rimarca il CDC, aggiungendo che l’efficacia dei vaccini è balzata al 90% due settimane dopo la seconda dose.