Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.199,09
    -620,61 (-1,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Vaccini, ancora problemi a Cremona: hub deserto. Moratti all'attacco

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Vaccini, non partono sms a Cremona: hub deserto. Poi si scatena il caos(Photo by Marco Mantovani/Getty Images)
Vaccini, non partono sms a Cremona: hub deserto. Poi si scatena il caos(Photo by Marco Mantovani/Getty Images)

Continuano i disagi a Cremona dopo anche stamattina non si è presentato nessuno in Fiera per la vaccinazione anti Covid, a causa del mancato invio degli sms da parte di Aria Lombardia, la società della Regione che gestisce le prenotazioni duramente criticata anche dalla vice presidente e assessore al Welfare Letizia Moratti.

Gli sms per avvisare gli aventi diritto, infatti, non sarebbero partiti né ieri né oggi. Medici, infermieri e volontari, tutti mobilitati per garantire il numero di dosi programmato, nella giornata di sabato hanno potuto vaccinare solo 80 anziani invece degli attesi 600.

Così, con un buco di oltre 500 prenotazioni, l'Asst ha iniziato a chiamare direttamente le persone e i sindaci di Cremona e dei Comuni limitrofi affinché provvedessero ad inviare una lista di persone da contattare.

GUARDA ANCHE - Vaccino in azienda, ecco come funziona

Fra i canali istituzionali e anche sui social si è subito scatenato un tam tam che, in poco tempo, ha finito per creare il problema contrario: troppe persone all'ingresso del polo.

Subito si è scatenato il caos, così è stata di nuovo la stessa Asst a rilanciare un nuovo appello: "Non venite qui, aspettate di essere chiamati. Continueremo a vaccinare le persone nelle categorie previste da questa fase del Piano vaccinale e quindi over 80, insegnanti, forze dell'ordine, personale sanitario ed extraospedaliero. Presentandosi di propria volontà si contribuisce alla creazione di file e di affollamento".

Fabrizio Cecchetti, vicecapogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier ha fatto sapere: "Disguidi come quello di Cremona non devono più capitare ma le 550 dosi previste sono comunque state somministrate nel corso della giornata, per cui il problema è stato subito rimediato".

GUARDA ANCHE - Moratti "Vincere la guerra al virus per far ripartire la Lombardia"

Lo sfogo di Letizia Moratti

L’assessore al Welfare e vicepresidente della Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha lanciato un duro attacco dopo il caos scatenato a Cremona: “L’inadeguatezza di Aria Lombardia incapace di gestire le prenotazioni in modo decente rallenta lo sforzo comune per vaccinare. È inaccettabile! – ha scritto su Twitter – Grazie agli operatori che si prodigano vaccinando cmq 30mila persone al giorno e grazie ai cittadini lombardi per la pazienza”.